Un metodo insolito di pulizia nel frigorifero ha aiutato l'allenatore a perdere 45 kg

Quante volte sentiamo (e talvolta anche da noi stessi) la frase: se avessi la forza di volontà, non mangerei così tante cose dannose. Ma lo sapevi che è l'affidarsi alla forza di volontà che spesso porta a risultati disastrosi nel raggiungimento dei tuoi obiettivi?
Si scopre che la scelta di quegli alimenti che consumiamo non dipende tanto dalla motivazione e dalla forza di volontà, ma dall'ambiente che ci circonda. Un semplice esperimento condotto dal futuro trainer di Precision Nutrition Dominic Matteo lo dimostra perfettamente.

Qual è l'essenza dell'esperimento?

Per completarlo, dovrai completare il generale pulire la cucina. Pensi di dover lavare i pavimenti e pulire la stufa? Tui hai torto. In primo luogo, è necessario ordinare i prodotti che sono conservati negli armadi e nel frigorifero. Quindi - per smaltirne alcuni secondo un certo principio. Questo approccio ti aiuterà a ripensare alla tua dieta ea riesaminare ciò che ti trattiene in forma.

Un metodo insolito di pulizia nel frigorifero ha aiutato l'allenatore a perdere 45 kg

Foto: istockphoto.com

Quindi quali passaggi dovresti fare durante questa pulizia?

1. Dividi il cibo

Pensa a un semaforo e dividi il cibo in gruppi: rosso, giallo e verde. E no, la loro combinazione di colori non ha nulla a che fare con questo. Quelle rosse includono quelle posizioni che ti danno disagio e, come pensi, interferiscono sulla strada per possedere la figura ideale. Aggiungi a questa lista i prodotti che:

  • impedirti di raggiungere il tuo obiettivo;
  • contribuisci a mangiare troppo;
  • causare allergie;
  • causare mal di stomaco;
  • non mi piace più.

La lista gialla dovrebbe includere quegli alimenti che ritieni non siano molto utili, ma puoi mangiarli in piccole quantità e fermarti.

Il cestino della spesa verde è quegli elementi che sono utili puoi mangiarli in quantità ragionevoli e non mangiare troppo.

Un metodo insolito di pulizia nel frigorifero ha aiutato l'allenatore a perdere 45 kg

Foto: istockphoto.com

2. Tira fuori il cestino

Voglio dire, spazzatura. È utile per i cibi rossi che devono essere eliminati senza pietà. Bene, o un'altra opzione è trasferirlo ai senzatetto o solo ai bisognosi. E non li compriamo più. Almeno nel prossimo futuro.

Rimuoviamo il gruppo giallo più lontano. Puoi trovare un cassetto speciale per loro, una borsa termica o selezionare il ripiano più in alto. Lasciateli stare lì, lontano dagli occhi.

Ma compriamo più cibo congelato e ne riempiamo il frigorifero. Naturalmente, qui è anche importante sapere quando fermarsi, in modo che, ad esempio, le verdure semplicemente non vadano a male se non si ha il tempo di mangiarle. Tieni sempre a disposizione questi alimenti per uno spuntino. Gli esperti consigliano di pelare le arance in anticipo, acquistare piccole carote, uova sode.

Un metodo insolito di pulizia nel frigorifero ha aiutato l'allenatore a perdere 45 kg

Foto: istockphoto.com

Qual è il passo successivo?

3. Osserva

Monitora il tuo comportamento durante la settimana. HwaUno spuntino sano si scioglie per te o ti porta sempre sul ripiano più alto per uno giallo? Vuoi scatenarti e andare nella notte alla ricerca del proibito? Molto spesso - pigrizia.

La conclusione è che l'ambiente che ci circonda è spesso favorevole all'eccesso di cibo. Siamo sicuri che chi si è trasferito in cucina in autoisolamento abbia un momento particolarmente difficile. Il frigorifero è sempre a portata di mano.

Un metodo insolito di pulizia nel frigorifero ha aiutato l'allenatore a perdere 45 kg

Foto: istockphoto.com

Questo fenomeno ora c'è persino un nome: la prima legge di Berardi.

Dice: se del cibo è in casa tua, allora tu (qualcuno che ami, o qualcuno che difficilmente puoi sopportare, ma abita a casa tua) prima o poi mangiali. Ma non meno interessante è la conseguenza: se nella tua casa sono presenti cibi sani, prima o poi tu (qualcuno che ami o qualcuno che riesci a sopportare difficilmente) li mangerai.

A proposito, dopo una settimana di esperimento, Matteo ha continuato a seguire questo sistema nutrizionale e ha perso 45 kg, che gli hanno permesso di diventare allenatore in una grande azienda.

Messaggio precedente Invito tutti a scendere dal divano: Tina Kandelaki ha lanciato una sfida di quarantena
Post successivo Balla sul palo e dimagrisci Polna. Cantanti russi famosi degli anni '90: allora e ora