Andy Ruiz Phenomenon. Campione del mondo che sembra un ragazzo di hamburger

Andy Ruiz è forse la più grande sensazione nel mondo della boxe quest'anno. In che modo questo uomo grasso messicano ha sconfitto Anthony Joshua ed è diventato il campione mondiale dei pesi massimi? Molti sono perplessi come questo ragazzo con la pancia da birra e che pesa più di 120 kg offra colpi così veloci e forti e mantenga, sembrerebbe, un'incredibile resistenza per il suo corpo durante il combattimento. I risultati sportivi di Andy Ruiz sono impressionanti: durante la sua carriera professionale, il pugile ha vinto 33 vittorie (22 per KO) e ha subito una sola sconfitta. Tuttavia, la lotta contro l'eccesso di peso gli viene data, stranamente, molto più difficile.

All'inizio della sua carriera professionale, all'età di 19 anni, Andy pesava 135 kg, e negli anni successivi ha cercato di perdere peso, ma è ancora così e non poteva raggiungere il desiderato, secondo lui, il segno di 109-110 kg. Snickers è stato il regalo preferito di Andy fin dall'infanzia. Il pugile non si separa da lui da nessuna parte e lo porta persino in televisione. Suo padre ha instillato l'amore per la barretta di cioccolato in Ruiz Jr., ricompensando così suo figlio per tutte le piccole vittorie.

Lo specialista in nutrizione sportiva Dr. Mayur Rankordas ha espresso la sua opinione su questo argomento: Quando lavoriamo con qualcuno nel nostro laboratorio , iniziamo misurando la composizione corporea - massa muscolare in relazione alla massa grassa, dice lo specialista. - Se vuoi diventare un campione nel ciclismo, non hai bisogno di grasso: aggiunge solo peso e riduce la velocità. Questo non è il caso della boxe.

Mentre la maggior parte dei pugili desidera perdere peso prima di un combattimento, il dottor Rankordas insiste sul fatto che il grasso può essere utile per un pugile se ha la forza fisica per far fronte a un carico elevato .

Andy riuscirà a rimanere al vertice per molto tempo o l'eccesso di peso gli farà ancora uno scherzo crudele? In un modo o nell'altro, Ruiz è proprio ora all'apice della sua popolarità e si sta preparando per una rivincita con Joshua, che avrà luogo il 7 dicembre di quest'anno.

A proposito, Ruiz non è l'unico pugile sovrappeso che è riuscito a raggiungere grandi altezze. A metà del secolo scorso, uno dei pesi massimi più eccentrici della storia di Tony Galento ha stupito il mondo intero con le sue esibizioni. Con un'altezza di soli 172 cm, pesava 108 kg ed era a un passo dal titolo di campione del mondo.

Esempi simili esistono in altri sport. Eliza Casanova è stata il capitano della squadra italiana di pallanuoto, che ha vinto l'oro agli Europei 2012.

Dimensioni di Eliza: altezza - 186 cm, peso - 100 kg.

La portiera della nazionale angolana di pallamano Teresa Almeida , soprannominata Ba, è diventata uno dei simboli delle Olimpiadi di Rio 2016. In gran parte grazie alla brillante prestazione di Teresa, la sua squadra ha raggiunto l'1 / 4inal, dove le donne africane hanno perso contro i futuri campioni, la nazionale russa.

Dimensioni di Teresa: altezza - 170 cm, peso - 98 kg.

Gilbert Brown - Leggenda del football americano, attrezzatura centrale dei New England Patriots, vincitore del Super Bowl 1997. In suo onore, il ristorante Burger King in Wisconsin iniziò persino a vendere temporaneamente il Gilbertburger, che pesava circa 2,5 kg (93 once, in onore del numero di gioco di Brown).

Dimensioni di Gilbert: altezza - 188 cm, peso - 154 kg.

Tutti questi esempi dimostrano ancora una volta che l'apparenza può ingannare e un atleta da cui meno ti aspetti acutezza e resistenza , posso farlo in pochissimo tempo. E nel caso di Andy Ruiz, lo farà anche con un sorriso bonario sul viso.

Messaggio precedente Bruce Lee in C'era una volta ... a Hollywood: cosa c'è di sbagliato nel look da combattente?
Post successivo Come fa Dwayne Scala Johnson a guadagnare i suoi milioni?