Bruce Lee in C'era una volta ... a Hollywood: cosa c'è di sbagliato nel look da combattente?

Nel maggio di quest'anno, ha avuto luogo la prima mondiale del tanto atteso film di Quentin Tarantino C'era una volta ... a Hollywood. Il nono film del regista è diventato il film con il maggior incasso di tutta la sua carriera, ha ricevuto un numero enorme di recensioni positive e ha vinto un punteggio di 8.1 su IMDb.

Tuttavia, sono apparse anche recensioni negative. Molti spettatori erano estremamente scontenti della scena di combattimento tra Cliff Booth, l'eroe di Brad Pitt, e Bruce Lee, interpretato da Mike Mo. Per lo più sono rimasti delusi dalla luce in cui Tarantino ha messo il grande attore cinematografico e artista marziale del secolo scorso. Cerchiamo di capire qual è il problema.

Cosa è stato mostrato nella scena sensazionale?

La scena del combattimento è stata mostrata come un riferimento al passato di Cliff Booth.

C'era una volta Rick Dalton , l'eroe di Leonardo DiCaprio, ha recitato nel film The Green Hornet. Allo stesso tempo, sul set, Cliff, la controfigura di Rick, ascolta il pretenzioso discorso di Bruce Lee. Afferma che avrebbe paralizzato Cassius Clay (vero nome di Muhammad Ali) se avessero avuto la possibilità di combattere. Booth è indignato da un comportamento così pomposo. Entra nella conversazione e dice che è improbabile che Bruce Lee sia in grado di lasciare un segno più grande nella vita di Muhammad Ali di una macchia sui suoi pantaloncini da boxe. Frasi taglienti volano una dopo l'altra: suona una sfida, l'iniziatore è Bruce. Durante esso, l'eroe di Brad Pitt lancia Lee in un'auto parcheggiata accanto ad essa in modo che rimanga un'enorme ammaccatura.

Bruce Lee in C'era una volta ... a Hollywood: cosa c'è di sbagliato nel look da combattente?

C'era una volta a ... Hollywood ... Perché DiCaprio ha la pancia e Pitt ha gli addominali?

Capire perché Leonardo DiCaprio ha guadagnato peso nel nuovo film di Tarantino e Brad Pitt è ancora in forma.

Bruce Lee in C'era una volta ... a Hollywood: cosa c'è di sbagliato nel look da combattente?

Sii come Statham. Come si allena l'attore più brutale

Jason è sempre in ottima forma. Ma come lo fa?

Chi e cosa offeso da questa scena?

Probabilmente la scena di combattimento di C'era una volta ... a Hollywood ha toccato Shannon Lee , figlia di Bruce. Secondo lei, suo padre è stato ritratto come un pomposo idiota, anche se non lo è mai stato e, al contrario, ha fatto molti sforzi per costruire una carriera a Hollywood negli anni '60. Non c'era bisogno che i realizzatori trattassero mio padre come lo trattava la Hollywood bianca mentre era in vita ", ha detto Lee.

Inoltre, Shannon assicura che nella vita reale Bruce non ha mai iniziato a litigare e, se lo chiamavano, rifiutava.

Ma la figlia di Bruce Lee ha elogiato la recitazione di Mike Mo. Notò che era riuscito a trasmettere in modo molto accurato l'intonazione della voce di suo padre e alcuni dei suoi lineamenti.

Anche il maestro americano di arti marziali e ora comico, il presentatore televisivo Joe Rogan non ha gradito il combattimento organizzato. Rogan lo ha dichiarato nel suo programmail problema principale di questa scena è che hanno fatto di Bruce Lee un buffone, e non c'è una vera ragione per questo.

Bruce Lee in C'era una volta ... a Hollywood: cosa c'è di sbagliato nel look da combattente?

Aquaman non è più Quella. La star del cinema è stata criticata per la pancia di papà

Jason Momoa è stato ridicolizzato su Instagram per un paio di chili in più. La stampa spagnola si è battuta per l'attore.

Bruce Lee in C'era una volta ... a Hollywood: cosa c'è di sbagliato nel look da combattente?

Eccitato per il ruolo. 7 attori che si sono allenati duramente prima delle riprese

Quale star del cinema è costata ore di formazione per avere il torso perfetto sullo schermo.

Cosa pensa Mike Moe della scena?

In un'intervista con Vanity Fair, l'attore ha ammesso di essere rimasto sbalordito quando ha letto la sceneggiatura per la prima volta.

Tuttavia, l'attore ha consigliato di trattare la scena immaginaria come un episodio del film di Quentin Tarantino, dal quale dovresti sempre aspettarti qualcosa di straordinario. Inoltre, Mike ha aggiunto che il regista ama e onora davvero Bruce Lee.

Quali sono gli argomenti di Quentin Tarantino?

A 15 anni dalla sua ultima visita, Quentin Tarantino è tornato a Mosca. In una conferenza stampa dedicata al nuovo film, ha risposto a domande di interesse per gli spettatori insieme ai produttori Shannon McIntosh e David Heyman. La domanda sulla scena del combattimento, ovviamente, non poteva essere evitata.

Il regista ha ammesso che forse ha esagerato, ma l'obiettivo di mostrare Bruce non era male. In sua difesa, Tarantino ha detto che nella vita Bruce Lee potrebbe davvero essere arrogante. Tutti sono indignati per il fatto che Bruce non abbia mai detto che avrebbe potuto battere Muhammad Ali. Ma ho sentito che l'ha detto! Ha detto Quentin.

L'aspetto principale della scena Tarantino ha chiamato il personaggio immaginario di Cliff Booth. Nessuno dice che Brad Pitt potrebbe mai battere Bruce Lee. Questo è ciò a cui dovresti prestare attenzione. Prima del culmine del conflitto, Bruce rivela che gli piace combattere e combattere i veri combattenti. Questo episodio serve come prova che è il personaggio immaginario Cliff Booth che è un vero guerriero, combatte per davvero e non invano occupa una delle posizioni chiave, anche fatidiche nel film.

Messaggio precedente Tutto nel padre: figlie di atleti, dai quali è impossibile distogliere lo sguardo
Post successivo Andy Ruiz Phenomenon. Campione del mondo che sembra un ragazzo di hamburger