Allenamento a Casa in 9 Minuti per Addominali Bassi Perfetti

Il corpo di Cristiano Ronaldo è grasso solo per il 7%. Come ha fatto il calciatore a raggiungere questo obiettivo?

È noto da tempo che Cristiano Ronaldo è un fan dell'esercizio e di uno stile di vita sano. La palestra e l'attività fisica intensa riempiono la maggior parte della vita portoghese. Aderisce a un regime rigoroso per mantenersi in forma e dominare il campo.

Quando Cristiano si è sottoposto a una visita medica alla Juventus nel 2018, i medici erano entusiasti della divisa dell'atleta. Ronaldo ha solo il 7% di grasso corporeo, che è il 3% in meno rispetto al calciatore professionista medio della sua età, e la massa muscolare è il 50% del peso corporeo totale. Biologicamente, il portoghese ha il corpo di un uomo di 23 anni! Com'è possibile?

Nutrizione: dieta proteica da 3.000 calorie

Il capitano portoghese segue una dieta ricca di proteine ​​ad alto contenuto di cereali integrali con carboidrati lenti, frutta e verdura. E, naturalmente, per mantenere la percentuale di grasso sottocutaneo così bassa, ignora fast food, dolci, farina e alcol. E non aggiunge salse al cibo.

Cristiano consuma circa 3000 calorie al giorno e suddivide la dieta in sei pasti. Il tempo tra loro va da due a quattro ore. Ciò consente all'atleta di mantenere un alto tasso metabolico.

I principali modi di cucinare sono alla griglia o al forno. Cristiano preferisce il pesce e il suo piatto preferito, Bakalau, è un misto di merluzzo, cipolle, patate e uova strapazzate. Il calciatore beve molta acqua durante la giornata. Usa un bicchiere di succo o frutta appena spremuto come spuntino. Usa frullati proteici e multivitaminici da integratori.

Il corpo di Cristiano Ronaldo è grasso solo per il 7%. Come ha fatto il calciatore a raggiungere questo obiettivo?

Come funzionano i frullati proteici e vale la pena berli

Scoprire se le bevande proteiche sono buone come dicono i fan del fitness.

Allenamento: lavoro corporeo maniacale

Cristiano è maniaco di lavorare su se stesso, fa molto lavoro individuale ed esclude le indulgenze. E la sua ossessione per la palestra è da tempo leggendaria.

Ronaldo passa tutto il giorno in palestra, questa è un'ossessione. Se l'allenamento iniziava alle 9, allora potresti arrivare alle 8 e vedere Cristiano lì. Poi hai provato ad arrivare alle 7:30 e lui era già lì. Una volta ho fatto di tutto per essere in palestra prima di lui, e sono arrivato alla base alle 6:30. Ma lui era lì. Aveva ancora sonno, ma era già in palestra, - ricorda l'ex compagno di squadra Ronaldo Carlos Tevez .

Durante l'allenamento, Cristiano si concentra su forza, resistenza, velocità e stato funzionale. Ha tre sessioni di allenamento della forza a settimana. In palestra Ronaldo alterna esercizi cardio e funzionali. Cambiano ogni volta e soddisfanoXia a un ritmo veloce. L'atleta tira molto, lavora con bilanciere e manubri. Si diceva che il portoghese stesse facendo 3mila scricchiolii per stampa al giorno, ma ha negato questa informazione.

Durante la quarantena, Cristiano ha inventato la sfida della Living Room Cup, e la sua essenza è il numero massimo di scricchiolii in 45 secondi. Il calciatore ha eseguito 142 ripetizioni.

Il corpo di Cristiano Ronaldo è grasso solo per il 7%. Come ha fatto il calciatore a raggiungere questo obiettivo?

Allenarsi con Ronaldo: cosa rende il successo di un campione

Come si tiene in forma uno dei calciatori più pagati e attaccante del Portogallo Cristiano Ronaldo.

Procedure di recupero

Il nuoto è uno dei modi migliori per riprendersi dallo stress. È anche un ottimo allenamento per tutto il corpo. Cristiano nuota molto con suo figlio. Corre anche su una pista speciale in fondo alla piscina.

L'atleta ha anche una criocamera speciale , che ha acquistato nel 2013 per 50mila euro, è progettato per temperature estremamente basse - da -50 a -170 gradi - e aiuta a recuperare più velocemente. Ronaldo fa anche bagni caldi e ghiacciati.

Il corpo di Cristiano Ronaldo è grasso solo per il 7%. Come ha fatto il calciatore a raggiungere questo obiettivo?

Com'è utile una doccia fredda? 7 motivi per cui dovresti avere il coraggio di fare trattamenti

L'acqua fresca aiuta a migliorare la salute e persino a perdere peso.

Una routine del sonno consolidata

Oltre all'allenamento, Ronaldo paga grande attenzione al riposo. Non dorme otto ore al giorno, come la maggior parte delle persone, ma va a letto più volte al giorno. Questa tecnica è chiamata sonno ciclico. Ad esempio, di notte Cristiano può dormire per 4-6 ore e per altre 3 o 1,5 ore durante il giorno.

Lo scienziato britannico Nick Littlehale ha detto che lavora con Ronaldo da diversi anni ... I principi fondamentali: dormire solo su lenzuola pulite e il materasso dovrebbe avere uno spessore di circa 10 centimetri. La stanza non dovrebbe essere calda, 16-18 gradi è ottimale. La migliore posizione per dormire è la posizione dell'embrione. Il calciatore stesso nota il valore di un tale riposo:

Cristiano si è allenato molto durante l'autoisolamento a casa, nuotavo in piscina, andavo in bicicletta. E i compagni di squadra hanno apprezzato molto la sua forma. Come è tornato dopo la quarantena? Lo stesso di prima. È in perfetta forma. Questo non mi ha sorpreso. È un campione sotto ogni punto di vista, un atleta straordinario e un grande professionista ", ha dichiarato Leonardo Bonucci .

Il corpo di Cristiano Ronaldo è grasso solo per il 7%. Come ha fatto il calciatore a raggiungere questo obiettivo?

La nuova stranezza di Ronaldo. Adesso dorme cinque volte al giorno

Cristiano ha iniziato a dormire per un'ora e mezza.

Ossessione e professore selvaggioLo ionismo di Ronaldo gli permette di essere tra i migliori sul campo di calcio a 35 anni. Mentre molte star riducono le loro richieste o lasciano lavorare in altri paesi, i portoghesi continuano ad arare. Con questo approccio al business e con un tale fisico, Cristiano potrebbe finire il gioco fino a 50 anni.

PROGRAMMA COMPLETO PER ARRIVARE A 50 FLESSIONI E PIÙ!

Messaggio precedente Come allenarsi quando fa caldo? Raccomandazioni del medico
Post successivo Fitness in palestra: come andranno gli allenamenti dopo la pandemia