Denis Gusev: le persone si rompono non a causa dell'allenamento, ma a causa del cibo

Questa settimana la nostra redazione è stata visitata da Denis Gusev, il primo atleta russo che ha preso parte alla competizione Mr.Olympia nella categoria Men's Physique, presentatore televisivo, bodybuilder e più recentemente anche co-fondatore di un servizio per la fornitura di un'alimentazione sana.

- Denis, raccontaci com'è apparso lo sport nella tua vita?
- Come molti altri, è apparso a scuola, quando sei in classe di educazione fisica, e un allenatore arriva in uno dei tipi gli sport. Ti guarda e si offre di iscriversi alla sua sezione.

- E da quali sezioni sei venuto?
- Da diverse sono arrivate, ma io sono rimasto fino a tardi in atletica leggera. Mi piaceva perché le mie qualità fisiche si stavano sviluppando: resistenza, forza in una certa misura. Inoltre c'erano viaggi, ritiri, gare. A un giovane di una famiglia numerosa seduto a casa è piaciuto. Sono stato il campione della regione, ho stabilito record, era tutto a livello di bambini. Ma ho sempre sognato di diventare un atleta.

- Che cosa hai fatto esattamente?
- Salto in lungo. Era un candidato per maestro dello sport mentre era ancora a scuola. Quindi è entrato all'Accademia di cultura fisica e sport a Krasnodar, ha studiato. Erano gli anni '90, non c'era niente da mangiare, i miei genitori davano 15 dollari al mese per cibo, vestiti e il resto. C'erano abbastanza soldi per cinque giorni. Ho provato a guadagnare soldi dal primo anno, quindi ho dovuto lavorare di notte.

- Cosa hai fatto?

- Scavare trincee, scaricare carri.

- Quello hai lavoro manuale?
- Sì, il lavoro meno retribuito e il più difficile dal punto di vista fisico. Ma era abbastanza per la vita. Naturalmente ho dovuto rinunciare allo sport, è morto, proprio competitivo. È rimasta solo l'Accademia di Educazione Fisica, mi sono laureata con il massimo dei voti, perché non era particolarmente difficile studiare e mi piacevano le materie. Poi ho pensato che la mia vita non sarebbe mai stata collegata allo sport, sono passati 10 anni, a 25 anni mi sono trasferito a Mosca e presto ho saputo dell'esistenza di World Class. Pensavo che non mi sarei fatto coinvolgere nello sport. Poi ho parlato con gli allenatori, ho scoperto quanto guadagnano e ho pensato che volevo lavorare qui. Mi sono ricordato che ho un diploma rosso, sono venuto, ho trovato un lavoro e nel 2007 ho iniziato a lavorare. Ho lavorato lì per un certo periodo di tempo e ho imparato che esiste uno sport chiamato bodybuilding. Ma è stato un bodybuilding più brutale, aperto.

Mi sono reso conto che non gareggerò in questo tipo di sport, perché non diventerò mai come gli atleti lì. Ma c'è una federazione di bodybuilding e comprende diverse discipline, e molte persone pensano che ce ne sia solo una. Comprende categorie sia maschili che femminili. Ora ci sono circa 6 maschi e 5 femmine. Cioè, ogni persona può scegliere per sé una categoria che gli si addice. E quando ho compiuto 31 anni, nel 2012 ho deciso di provare me stesso nella categoria del bodybuilding classico. Ho incontrato trenner Dmitry Myshalkin, e ha accettato di allenarmi. Iniziò a parlare lentamente.

- E quanto tempo è trascorso tra la decisione di prestazione e prima competizione?
- Non c'erano sogni di campionati e Olimpia. Ho capito che questo non era affatto il mio livello. Cioè, dato che ho sempre praticato sport in palestra, come la maggior parte dei ragazzi, ero in buona forma. Era necessario guadagnare 3-4 chilogrammi di massa muscolare e portarla a uno stato normale. Al campionato russo, ho preso l'8 ° posto su 16 persone, il che non è stato male. Ho deciso di prepararmi ulteriormente e un anno dopo ho preso il 3 ° posto nella Coppa di Russia, ho ricevuto un maestro dello sport. In quel momento volevo già chiudere la mia carriera, perché il bodybuilding non è incluso nel programma olimpico, nessuno ti aiuta, spendi una cifra enorme.

- È stato difficile ingrassare dopo l'atletica?
- Gli atleti hanno un metabolismo ben sviluppato, ma i bodybuilder dovrebbero averlo ancora meglio. Il tuo tasso metabolico è ciò che ti aiuta a guadagnare massa con una percentuale di grasso così bassa. E con un metabolismo lento, viene immagazzinato più grasso.

- Come si è sviluppata ulteriormente la tua carriera?
- Volevo concludere la mia carriera, ma ho saputo dell'emergere di una nuova disciplina chiamata fisico maschile. In Russia, questo è il nome del bodybuilding da spiaggia, ma è tradotto come il fisico di un uomo. È vietato avere una grande massa muscolare, i ragazzi salgono sul palco non in costume da bagno, ma in pantaloncini ed è vietato mostrare pose classiche: stai lì, sorridi e basta. Mi piaceva questa disciplina, perché non c'era bisogno di asciugarsi così tanto, per guadagnare una grande massa muscolare. Il peso che avevo era abbastanza. E poiché ero già un membro della squadra nazionale russa, ero qualificato per la Coppa del Mondo. Sono andato a Kiev e sono diventato il vice campione del mondo. Era il 2014.

- Cosa è successo dopo questi competizioni?
- C'è un torneo internazionale così grande - Arnold Classic. Lo organizza lo stesso Schwarzenegger e vi arriva come ospite d'onore. E su 54 persone nella mia categoria, sono diventato il primo e il secondo in classifica generale e ho ricevuto il diritto a una tessera professionale. Di conseguenza, nella prima stagione, ho avuto tre partenze: Los Angeles, Pittsburgh e Dallas. Al grande torneo di Dallas, sono arrivato terzo e sono diventato il primo non americano ad arrivare tra i primi 3 nel torneo professionistico americano. Sono tornato a casa con la coppa, ho ottenuto dei punti di qualificazione per l'Olympia. Tutti i professionisti hanno un sogno: competere all'Olympia. Per noi è come i Giochi Olimpici. Non sono ammessi a loro piacimento. Devi vincere un torneo professionistico.

Il Campionato Russo, il Campionato del Mondo, l'Arnold Classic sono tornei amatoriali e vincendo le principali competizioni un partecipante ha il diritto di ricevere una tessera professionale americana.Solo professionisti competono al Mister Olympia di Las Vegas.

- Arrivare a Olympia era il tuo sogno. Ne è valsa la pena?
- Ognuno lo valuta da solo. Ma in 52 anni di esibizioni di bodybuilder russi, sono diventato solo il quarto dei ragazzi che sono arrivati ​​a Olympia.

- Non c'è voglia di esibirsi di nuovo e mostrare un risultato più alto?
- Hai un desiderio ... Un anno fa è apparsa un'altra categoria, che si trova proprio a metà tra il fisico maschile e il grande bodybuilding. Si chiama fisico classico. È come il classico bodybuilding con cui ho iniziato, solo che devi avere un po 'più di massa muscolare. Cioè, con la mia altezza di 186 cm, devi avere da qualche parte intorno ai 103-105 kg.

- A cosa dovresti prestare attenzione mentre ti prepari per una gara di bodybuilding? Qual è il rapporto tra allenamento e alimentazione?
- 70% / 30% a favore della nutrizione. Il bodybuilding non è come gli altri sport, ammesso che possa essere definito uno sport. È l'alimentazione che prevale sulla formazione qui. Per ottenere il risultato, devi mangiare lo stesso tipo e cibo non molto gustoso otto volte al giorno. Bisogna essere così pervertiti in modo che durante il giorno almeno una volta nella dieta ci siano prodotti diversi: pesce bianco, pollo, bistecca di manzo magra, per non impazzire con il petto di pollo con i cetrioli. Ecco perché ho avuto l'idea di creare il mio servizio di consegna di cibo a domicilio.

- Dici che solo il 30% del tuo tempo è dedicato alla formazione, ma allo stesso tempo lo fai la mattina?
- Gli allenamenti sono alti. Vieni in palestra, inizi a sollevare qualcosa, viene prodotta l'endorfina. È difficile, ma ti eserciti e ti diverti. Soprattutto quando guardi il riflesso nello specchio. Ma quando torni a casa, inizi a mangiare cibo insapore, pensi: questo è tutto. Le persone non si sentono frustrate a causa della formazione. Vanno sempre da loro con piacere. Le persone si rompono per il cibo. La sera aprono il frigorifero, vedi lì i prodotti di cui è vietato l'uso. Lo stesso latte, non puoi berlo. Le loro mani tremano e lo bevono.

- Perché non bevi il latte?
- All'inizio della preparazione puoi bere. Ma prima della competizione - no. Ci sono diversi motivi per questo: primo, zucchero del latte, lattosio; in secondo luogo, le proteine ​​della caseina, che, entrando nel sangue, iniziano a trattenere i liquidi. È difficile perdere peso con un prodotto del genere.

- Quale dieta dovrebbe stare con un bodybuilder?
- Tutto viene calcolato in cicli. Se parliamo dell'ultima fase, la dieta, qui tutto è individuale. Ad esempio, c'è un libro chiamato Weightlifter Preparation. Puoi aprirlo e prepararti. Non ci sono linee guida come il pasto pre-gara per bodybuilder. Ognuno trova i propri modi completamente diversi. Qualcuno può sedersi su un non-carboidrato per diversi mesi. Conosco un ragazzo che ha consumato solo due prodotti per circa due mesi: albume liquido e cetrioli. Non avrei potuto tenerlo per due giorniessere. Devi essere un tale fanatico! Follia. E altre persone possono consumare almeno 200 grammi di carboidrati al giorno e avere una figura altrettanto buona. Ogni persona ha la sua fisiologia.

- Come trovare l'equilibrio necessario per te stesso?
- Devi provare. Ci sono prerequisiti in base ai quali puoi capire a cosa è incline una persona. Se sta ingrassando rapidamente, è necessario un alimento senza carboidrati. Sono una persona magra. Quando sono entrato al primo anno di istituto avevo 61 kg di peso con un'altezza di 185 cm. Sebbene fossi professionalmente coinvolto nell'atletica. Adesso peso 95 kg. Mi ci sono voluti quasi 20 anni per guadagnare 34 kg. In media, 1,5-2 kg all'anno. Questo è il massimo. I miei muscoli crescono molto lentamente. Tuttavia, la dieta è molto facile per me. Nella mia preparazione, ho provato molti schemi diversi. Di conseguenza, sono arrivato all'alternanza dei carboidrati: un giorno consumo 50 grammi di carboidrati, i successivi 100 grammi e poi 150 grammi. E tutto questo si trasforma in un ciclo.

- È possibile rimettersi in forma senza mangiare proteine?
- Se non usi l'alimentazione sportiva, la tua salute sarà pessima. Durante gli allenamenti si consumano molte vitamine e minerali. Se non vengono ripristinati, la salute può essere rovinata. Se non prendi i grassi, che sono estremamente importanti nel nostro corpo, l'equilibrio ormonale sarà interrotto. Anche gli integratori sono molto importanti. Il cibo normale non ha molti aminoacidi. Altrimenti, devi mangiare carne in chilogrammi, a causa della quale la persona si strappa lo stomaco. Può essere possibile rimettersi in forma senza additivi, ma questo è pericoloso per la salute. È chiaro che non è necessario utilizzarne dozzine, come fanno i bodybuilder.

- Non avevi voglia di creare il tuo marchio di nutrizione sportiva?
- L'idea era, ma ho capito che ogni azienda di nutrizione sportiva nel mondo diventerà i miei concorrenti. Entri in un negozio e sugli scaffali vengono presentati prodotti americani, olandesi e giapponesi: devi competere con loro. E così ho aperto la cucina Level Kitchen, avevo solo cinque o sei concorrenti a Mosca. Ora la metà dei marchi sono marchi denominati: Jake Adler, Ronnie Coleman, Phil Heath, Kai Green. Molti si sono già sbarazzati della produzione di nutrizione sportiva, poiché non è redditizia.

- Qual è il vantaggio di Level Kitchen rispetto ai suoi concorrenti?
- Il vantaggio principale è il rapporto tra prezzo e qualità. Il costo di una dieta inizia da 136 a 150 rubli. Anche in confronto a McDonald's: un hamburger costa 250 rubli. Risulta più economico e allo stesso tempo ottieni una dieta completa: proteine, grassi e carboidrati nel giusto rapporto. Il giorno di consegna è di circa 700-800 rubli, fino a 6 pasti. Questo è generalmente un centesimo. Il più economico al mese è di 22 mila, tenendo conto della consegna di 25 mila rubli. Molte aziende non includono la consegna nel prezzo, quindi il cliente deve spendere 200-300 rubli separatamente ogni giorno. Lo abbiamo incluso nel prezzo. Cioè, 150 rubli includono la consegna.

- La dieta più costosa costa 25 mila rubli?
- Sì, 30 giorni. Insieme alla consegna. Risulta 750-800 rubli al giorno per 6 pasti. Il secondo vantaggio è che abbiamo posto grande enfasi sulla qualità. Il partner con cui ho aperto questa attività aveva già esperienza con il servizio. Per un anno e mezzo ha sviluppato un servizio di segmento premium e successivamente ha deciso di portare le sue conoscenze alle masse. Abbiamo realizzato bellissime confezioni, tutto è sigillato: cucchiai, forchette, tovaglioli, un menù ampio e bellissimo, dove tutto è calcolato e prescritto in grammi e milligrammi. In allegato è un contenitore e una borsa in cui viene consegnato il cibo. Tutto è fatto ad alto livello. Sono stati investiti molti soldi nel progetto. Questo non viene fatto sul ginocchio. Molti servizi, e ce ne sono circa 30 a Mosca, si trovano negli scantinati, cucinano il porridge in ginocchio, lo rovesciano, stampano su una sorta di macchine economiche. Devi stare attento nella tua scelta. Abbiamo il controllo di qualità. Anche un menu vario - circa 150 razioni. Tutto è in continua evoluzione, a volte rimuoviamo i piatti non più popolari e introduciamo qualcosa di nuovo.

- Chi fa il menu?
- Abbiamo un nutrizionista e uno chef di marca. Ci sono cinque diete: due programmi per serie, 1500 calorie per le ragazze - 2500 per gli uomini, due programmi per perdere 1000 calorie per le ragazze - 1500 per gli uomini. E ci sono solo 2.000 calorie per qualcuno che vuole solo mangiare. Ogni set ha una ripartizione di proteine, grassi e carboidrati. Il compito dello chef e nutrizionista del marchio è quello di comporre il menu in modo che si adatti a questi programmi. C'è anche una serie di ingredienti: pollo, pesce bianco, calamari, non molto tempo fa è apparso un coniglio, la carne è una proteina. Possiamo usare bulgur, quinoa, grano saraceno, riso, pasta, verdure come carboidrati, ad eccezione delle patate. Non ci sono molte verdure, molte sono persino offese, ma c'è un problema con loro. Soprattutto in inverno. Metà va a male. Quando, ad esempio, tagli un pomodoro, lo metti dentro, finché tutta l'acqua non viene consegnata alla persona, si trasforma in porridge. Pertanto, abbiamo rimosso alcune verdure. Una persona può acquistare personalmente un pacchetto di cetrioli o pomodori nel negozio, sufficiente per una settimana. Costerà 500 rubli, ma sarà fresco. Ci concentriamo maggiormente sulle proteine. Non stiamo cercando di sostituire proteine ​​costose con carboidrati economici come fanno gli altri, o soia. Pertanto, un numero enorme di piatti di manzo, ad esempio, può essere di 10 tipi.

- Come scegliere specificatamente per te stesso di quante proteine, grassi e carboidrati hai bisogno?
- Quando una persona ci chiama, comunica con un manager che selezionerà un programma per lui. Tutto è calcolato dal sesso e dal peso della persona. La prima cosa che ci dicono è: voglio perdere peso o aumentare di peso. Se perdi peso - 1000-1500 calorie. Se una persona è obesa con un peso di 130, ovviamente, 1500 calorie non saranno sufficienti per lui, quindi può prenderne 2000-2500. Questo sarà sufficiente, inizierà a perdere peso, poiché ci sono pochi carboidrati e molte proteine. A volte consigliamo di aggiungere qualcosa. La stessa nutrizione sportiva. Una persona può acquistare proteine,Riceverà altre 200-300 calorie da esso. Ecco come viene selezionato il programma.

- Quale pasto consideri il più importante?
- Forse qualcuno dirà che il primo pasto è la mattina, come nel buon vecchio detto: fai colazione da solo, condividi il pranzo con un amico, regala la cena al nemico. È giusto! Comunico con persone che non praticano sport. Difficilmente fanno colazione, bevono tè o mangiano un panino: questo è sbagliato. La colazione dovrebbe essere una delle più energivore, perché dà forza per l'intera giornata. Inoltre, è importante che sia corretto, non mangiare dolce - l'insulina è saltata, e in un'ora hai già fame - ma al contrario, carboidrati lunghi che vengono digeriti lentamente. Cereali, proteine ​​- dovrebbero essere sufficienti per tre o quattro ore. Tuttavia, dirò che l'ultimo pasto è il più importante. È il più difficile, è in questo momento che le persone più spesso si rompono. O dopo il lavoro andavamo in un bar, oppure tornavamo a casa stanchi e prendevamo tutto quello che c'era. L'ultima mossa è la più difficile da trattenere. Di solito offriamo un kit senza carboidrati. Proteine ​​leggere per non essere digerite a lungo: pesce, uova, frutti di mare e fibre, verdure, crusca.

- Quanto tempo prima di coricarsi si consiglia di mangiare?
- Credo che puoi mangiare in qualsiasi momento. Almeno prima di andare a letto. Ma non carboidrati.

- Bevi qualche tipo regime?
- Cerco di bere molto. Ci sono alcune regole: 200-300 millilitri di acqua per 10 chilogrammi di peso. Con un peso di 100 chilogrammi, dovresti bere due litri di acqua pulita. I medici dicono che l'acqua, il tè o il caffè non sono la stessa cosa. L'acqua è un solvente nel nostro corpo, subito dopo averlo assunto inizia a svolgere la sua funzione, e un altro liquido - succo, tè o caffè - si decompone in parti in caffè e acqua, e solo dopo l'acqua entrerà nel corpo. Cerco di bere 1,5 litri di acqua pura quando diluisco BCA durante l'allenamento. Bevo il caffè la mattina per rallegrarmi.

Messaggio precedente Una recensione onesta. Xiaomi Mi Band 2: fitness tracker economico
Post successivo Esperienza personale: come costruire un bel corpo senza compromettere la salute?