Dziuba il conduttore e Ovechkin il corriere. 5 insolite sorprese e promozioni da star dello sport

Lo sport non è solo duro allenamento e competizione, ma anche emozioni. Gli atleti ispirano un senso di orgoglio per il loro paese e la città natale nei fan, portano gioia dalla vittoria della loro squadra preferita. Ma c'è anche un rovescio della medaglia: l'amarezza della sconfitta, la rabbia per il passaggio da idolo a club odiato, la vergogna per gli scandali pubblici e la paura per il giocatore dopo essere stato gravemente infortunato. Pertanto, i fan apprezzano particolarmente quei momenti in cui le star dello sport escono e presentano sorprese inaspettate e piacevoli.

Alexander Ovechkin

Nel 2017, l'attaccante russo Washington Capitals ha consegnato la pizza con le proprie mani durante una campagna pubblicitaria da Papa John's alle case degli americani comuni a Washington. Alexander ha visitato tre case, ha parlato con i proprietari e ha scattato alcune foto. Tutte e tre le visite del giocatore di hockey sono state filmate. Come si è scoperto, non tutti a Washington conoscono la star principale delle Capitali. Dopo grida entusiaste Oh Dio! al primo punto di consegna, al secondo indirizzo, Ovechkin fu accolto con sorpresa e silenzio. Tatiana Bailey non aveva idea dell'ottavo numero della squadra di hockey della sua città e ha ammesso di non essere affatto interessata allo sport. Nella terza e ultima casa, tutta la famiglia è stata felicissima dell'arrivo di Ovechkin.

Azioni simili si svolgono in altri club NHL. Ad esempio, una volta Evgeny Malkin ha consegnato personalmente gli abbonamenti alle case dei fan dei Pittsburgh Penguins prima dell'inizio della nuova stagione.

Derrick Rose

Per presentare un nuovo modello di scarpe da basket Adidas nell'estate 2013, Derrick Rose è andato a Londra. Nella capitale dell'Inghilterra, Rose ha organizzato una promozione, in cui tutti potevano ottenere un paio di nuove D Rose 4. Ma a una condizione: devi saltare a loro. Le sneakers sono state collocate su uno scaffale attaccato al soffitto in una stanza speciale, in modo che solo i tifosi più agitati di basket potessero ottenerle.

Sebastian Vettel e Sebastian Buemi

Il marchio italiano GEOX nel 2013 ha chiamato due I piloti di Formula 1 Sebastian Vettel e Sebastian Buemi si sfideranno per 200 paia di scarpe. La possibilità di ottenere 20 paia contemporaneamente è scesa a soli 10 fortunati. Per ottenere nuovi vestiti, ai partecipanti all'azione è stato offerto di guidare un giro in pista con il campione di Formula 1 a tre carte (a quel tempo) Sebastian Vettel e il suo omonimo Buemi. L'azione è stata chiamata Scream Challenge. Il fatto è che il compito principale dei partecipanti non è urlare. Un grido - meno un paio. Solo tre partecipanti hanno portato a casa tutte e 20 le coppie, e una ragazza ha urlato fino in fondo e non è rimasta nulla.

FC Zenit

Non tutti i giorni incontrerai i tuoi idoli nei mezzi pubblici, e nemmeno sotto forma di direttore d'orchestra.

Tre anni fa, l'attaccante dello Zenit Artyom Dzyuba divenne direttore d'orchestra su un tram per un giorno nell'ambito del progetto di beneficenza Come on, Come on! Lo scopo dell'azione è raccogliere fondi per il trattamento di bambini gravemente malati. Per attirare l'attenzione sul progetto, i calciatori Artyom Dzyuba, Andrey Lunev e Yuri Lodygin hanno accettato di fare qualsiasi lavoro e hanno mantenuto la promessa. Entrambi i portieri ci hanno provato anche da soliun'attività familiare ma utile. Lunev divenne il collega di Dziuba, controllando i biglietti sul minibus e Lodygin guidò i tour dell'Hermitage. I calciatori non solo incoraggiavano le persone a fare cose buone, ma davano loro anche un sacco di emozioni positive.

Dziuba il conduttore e Ovechkin il corriere. 5 insolite sorprese e promozioni da star dello sport

Star dello sport in età avanzata. Il nonno di Messi, la nonna di Medvedev e l'anziano McGregor

Manderemo in pensione Kokorin, Sharapova, Dziuba e altri. Una nuova tendenza su Instagram.

Jenson Button

Nel dicembre 2014, il pilota di Formula 1 Jenson Button ha preso parte alla campagna Secret Santa organizzata dalla più grande banca spagnola Santander. L'azienda ha realizzato uno speciale bancomat con un pulsante Jenson. Lo scherzo è che il nome del ciclista - Button - è tradotto dall'inglese come un pulsante. Quando un visitatore di banca stava per ritirare i contanti, sullo schermo è apparso un pulsante Jenson, una finestra attraverso la quale il vero Jenson Button ha guardato i clienti stupiti e ha consegnato loro 100 sterline con qualcosa del genere: Volevi ritirare 20 sterline. Non è meglio ottenere 100? Poi Button usciva dal suo nascondiglio e, oltre alle 100 sterline, dava ai visitatori della banca un cesto natalizio di dolcetti. E così è stato con tutti coloro che hanno premuto il caro pulsante.

Dziuba il conduttore e Ovechkin il corriere. 5 insolite sorprese e promozioni da star dello sport

Cosa indossavano? Atleti famosi al premio GQ Person of the Year

Quali marchi hanno preferito Fedor Smolov, Karen Khachanov e Sportsman of the Year Alexander Ovechkin.

Messaggio precedente Will Smith ha 51 anni. E sta diventando sempre più fanatico del basket
Post successivo Nuoto 216 km. Sarah Thomas ha combattuto il cancro e ha nuotato quattro volte nella Manica