\

Più veloce, più alto, più forte di tutti. Risultati della Grand Cup

Dal 25 al 27 agosto a Mosca, presso i due più grandi campi sportivi Aquacomplex Luzhniki e DS Megasport, si è svolto il torneo Big Cup con la partecipazione dei più forti atleti CrossFit della CSI. 230 atleti provenienti da Russia, Bielorussia, Ucraina e Kazakistan hanno combattuto per il titolo di persona fisicamente più preparata.

Più veloce, più alto, più forte di tutti. Risultati della Grand Cup

Foto: Big Cup

Ieri sera, al termine della terza giornata conclusiva della competizione, sono stati annunciati i nomi dei vincitori della Grand Cup. Sono: Andrey Ganin (uomini, atleti professionisti individuali 18-34), Anastasia Vladimirova (donne, atleti professionisti individuali 18-34)

Più veloce, più alto, più forte di tutti. Risultati della Grand Cup

Un altro "pancake" per la notte? Intervista ad Anastasia Vladimirova

Come si sta preparando per la Grand Cup una delle 60 ragazze più in forma fisica al mondo.

Sergey Gitenko (uomini, maestri tra i professionisti 35- 39), Anna Tovchenik (donne, maestri tra professionisti 35-39), Igor Sharov (uomini, maestri tra professionisti 40+), Natalia Imshenetskaya (donna, maestri tra professionisti 40+), SPRUT (competizione a squadre).

Più veloce, più alto, più forte di tutti. Risultati della Grand Cup

Foto: Big Cup

Gli atleti di diverse divisioni hanno dovuto affrontare i momenti più difficili prove su acqua e terra e dimostrano competenza nella ginnastica e nel sollevamento pesi. Tutti gli incarichi sono stati sviluppati con il supporto degli organizzatori degli stadi europei Reebok CrossFit Games e sono stati tenuti segreti fino al giorno dell'inizio di ogni tappa.

Più veloce, più alto, più forte di tutti. Risultati della Grand Cup

Foto: Big Cup

Cerca altre foto per hashtag - # BigCup2017

Più veloce, più alto, più forte di tutti. Risultati della Grand Cup

Foto: Big Cup

Autotrading per tutti

Messaggio precedente Caratteristiche dell'allenamento regionale: Orenburg connesso
Post successivo Smetti di tirare la gomma: come sedersi correttamente sullo spago