A Copenaghen il termovalorizzatore diventa un'attrazione turistica con pista da sci

Dai a Vanya una pista da sci!

L'anno scorso, dopo aver vinto la competizione tutta russa, la sciatrice di 12 anni Vanya Chupakhin di Krasnogorsk vicino a Mosca ha ricevuto la prima categoria per adulti. Il ragazzo è diventato uno dei più giovani atleti di prima elementare a Mosca e nella regione di Mosca. Ma lo scorso autunno gli è stato diagnosticato un difetto cardiaco: un buco nel setto atriale. Il cuore lavora con forti sovraccarichi, il sistema circolatorio è disturbato e sono iniziate le interruzioni respiratorie. Vanya ha bisogno di un'operazione: chiudere il difetto con un cerotto speciale: un occlusore. Dopo l'operazione, il ragazzo potrà tornare allo sport per nuove vittorie. Ma per questo, i genitori devono pagare per un costoso occlusore. Non hanno questa opportunità.

Dai a Vanya una pista da sci!

Foto: Sergey Velichkin

La storia di Vanya Chupakhin

Alla fine di febbraio, nel bel mezzo dei Giochi Olimpici, Vanya ha compiuto 12 anni. Durante lo sci di fondo a Pyeongchang, Vanja ha gridato così tanto, incoraggiando i nostri sciatori, che era persino rauco. Le loro medaglie sono diventate il miglior regalo di compleanno per il ragazzo.

Vanya ricorda la sua prima vittoria con un sorriso, come se stessimo parlando di qualcun altro.

Allora avevo sette anni soddisfatto. Papà mi ha portato alla competizione e ci sono solo ragazzi grandi, tutti più grandi di me. Ma non c'era niente da fare, ho corso, sono tornato in me solo vicino al traguardo - non c'era nessuno vicino, ero il primo! È vero, negli ultimi metri un dilda mi ha ancora superato. Sono arrivato secondo.

Dai a Vanya una pista da sci!

Foto: Sergey Velichkin

Nella sezione sci della scuola della riserva olimpica Zorky a Krasnogorsk Vanya studia da quando aveva sei anni. L'allenamento è serio, i carichi non sono infantili. I piccoli atleti pattinano cinque giorni alla settimana con qualsiasi tempo, anche a meno 25. Tre volte l'anno c'è un ritiro. In estate sono disponibili skiroll per 30 km.
- Vanya è bravo, - l'allenatore lo loda, - è resistente, ad alta velocità, non ha paura di nulla.

E i loro genitori chiedono a Dmitry, il padre di Vania, tutto: che tipo di sci ha tuo figlio e come li lubrifica cosa scorre su di loro così velocemente?
Lo sci è il più comune, - risponde papà. - Non si tratta di sci, credimi.

Ma loro non gli credono. Come puoi vincere una medaglia di bronzo alla competizione tutta russa Epifania gelate all'età di 10 anni, e ad 11 andare a una competizione a Pervouralsk per il premio del giornale Pionerskaya Pravda e ottenere la prima categoria per adulti lì, se hai sci normali?

Dai a Vanya una pista da sci!

Foto: Sergey Velichkin

Allo stesso tempo, Vanya riesce ancora a studiare bene in una scuola comprensiva. Per studi eccellenti e risultati sportivi, ha anche ricevuto una borsa di studio dal capo del distretto di Krasnogorsk ed è diventato lo studioso più giovane della regione di Mosca.
Mi piace soprattutto il nostro sciatore Alexander Bolshunov, il leader della nazionale juniores della Russia, che ha vinto quattro medaglie in Corea del Sud, dice Vanya. - Voglio anche vincere gare internazionali come lui. Ma l'anno scorso i medici mi hanno proibito di partecipare alle gare.

Con un verdetto del genere, Vanya ancorada allora non può accettare. Dopotutto, non perdeva mai gli allenamenti, era raramente malato, ogni autunno si sottoponeva alla visita medica prescritta. Tutti i medici, nessuno escluso, hanno scritto che il ragazzo era sano.

Una volta durante una sessione di allenamento, le labbra di Vanya sono diventate blu, ma poi è stato attribuito al tempo: faceva freddo ", ricorda Dmitry. - E nel settembre dello scorso anno, dopo una pista da sci, Vanya ha sviluppato una grave mancanza di respiro con respiro sibilante, anche la sua voce è cambiata. Ci siamo resi conto che avevamo bisogno di un medico. Vanya ha avuto un ECG, un'ecografia e le è stata diagnosticata una cardiopatia congenita - difetto del setto interatriale.
Era impossibile credere che un bambino con un tale difetto avesse guidato per 30 chilometri. Ma dopo la cardiografia ECHO non c'erano dubbi. Il medico ha detto che esiste un'alta probabilità di gravi complicazioni: insufficienza cardiaca e polmonare. L'operazione deve essere eseguita il prima possibile.

Una diagnosi che non può essere tollerata

Nel gennaio di quest'anno, papà e figlio sono venuti per una consultazione presso l'Istituto clinico di ricerca regionale di Mosca (MONIKI) intitolato a M .F. Vladimirsky, dove il cardiochirurgo pediatrico Mikhail Martakov ha esaminato Vanya e ha detto che l'operazione poteva essere eseguita con parsimonia, senza aprire il torace, usando un cerotto speciale - occlusore. L'operazione è a carico del bilancio dello Stato. Ma i genitori devono acquistare l'occlusore da soli.

Dai a Vanya una pista da sci!

Foto: Sergey Velichkin

Lo voglio presto sottoporsi a un intervento chirurgico per iniziare a prepararsi per la nuova stagione, - ammette Vanya. “Ma la nostra famiglia non ha soldi per un occlusore e la mia borsa di studio è sufficiente solo per le formiche. Ho già cinque colonie, - si vanta il ragazzo. - La cosa più interessante è vedere come si prendono cura dei loro bambini e salvano i fratelli malati: si riuniscono tutti e li portano in ospedale, dove curano le loro ferite con la loro saliva. E faccio video su di loro e li pubblico su YouTube. La mia pagina si chiama Il pianeta delle formiche.
Addio Vanya mi mostra i suoi sci miracolosi. Sci normali senza ali e anche senza motore.
Che motore, cosa sei? - Vanya ride. - Ho un segreto molto semplice: devi sempre lottare per il primo posto. Sogno che il nostro inno risuonerà di nuovo alle Olimpiadi. Faccio spesso lo stesso sogno. Sto su un piedistallo e guardo la bandiera russa alzarsi, e il mio cuore batte forte, forte. E non fa male! "

295.337 rubli non sono sufficienti per salvare Vanya Chupakhin.

Cardiologo pediatrico, ricercatore principale presso il Dipartimento di Cardiochirurgia della MF Vladimirsky Mikhail Martakov (Mosca): Vanya ha un difetto cardiaco congenito - un difetto del setto interatriale, sfortunatamente, è stato rilevato abbastanza tardi. È stato notato un aumento dello scarico di sangue dall'atrio sinistro a destra, il cuore stava operando in una modalità iperfunzionale, cioè con un grande sovraccarico. Ci sono disturbi nel funzionamento del sistema circolatorio e del sistema respiratorio. Inoltre, il diametro del difetto a Vanya è piuttosto grande, il che porta allo stiramento della valvola cardiaca tricuspide. Ritardare l'operazione è pericoloso: può portare a insufficientevalvola. Lo condurremo in modo endovascolare e chiuderemo il difetto con un impianto speciale: un occlusore. L'operazione è parsimoniosa, il ragazzo la sopporterà facilmente, si riprenderà rapidamente e si rafforzerà.

Il costo dell'occlusore: 295 337 rubli

Cari amici! Se decidi di aiutare Vanya Chupakhin, non lasciarti confondere dal costo della salvezza. Qualsiasi donazione sarà molto apprezzata. Tutti i dettagli necessari sono nel Rusfond. Puoi anche utilizzare il nostro sistema di pagamento elettronico effettuando una donazione da una carta bancaria o contanti elettronici, anche dall'estero. E i proprietari di iPhone e Android possono inviare una donazione tramite un'applicazione mobile. Puoi scaricarlo qui.

Rusfond (Russian Aid Fund ) è una delle più grandi fondazioni di beneficenza nella Federazione Russa. Nato nel 1996 come progetto giornalistico per aiutare le persone che si trovano in situazioni disperate. La Fondazione pubblica regolarmente richieste di aiuto sulle pagine del quotidiano Kommersant e sul sito web rusfond.ru, nonché in 176 media regionali partner. Dal 2011, il progetto televisivo Rusfond si sviluppa su Perviy. In totale, sono stati raccolti oltre 11.145 miliardi di rubli. Nel 2018 (al 22 febbraio), sono stati raccolti 210.650.978 rubli e 293 bambini hanno ricevuto assistenza. Nel 2017, Rusfond è entrato nel registro delle ONG che forniscono servizi socialmente utili, ha ricevuto una gratitudine dal Presidente della Federazione Russa per il suo grande contributo alle attività di beneficenza e una sovvenzione presidenziale per lo sviluppo del Registro nazionale dei donatori di midollo osseo.

Voglio aiutare Vanya Chupakhin

Siamo lieti di informarti : l'intero importo richiesto (295.337 rubli) è stato raccolto. RUB 302 613 raccolti dai lettori di championat.com e dai lettori di rusfond.ru. Sono stati raccolti un totale di 302 613 rubli. Ricovero in marzo - 2018. I genitori di Vanya ringraziano tutti per il loro aiuto. Accettate la nostra gratitudine, cari amici. Se non hai obiezioni, l'eccedenza andrà all'attuazione del programma Rusfond. Organizzare donazioni utilizzando i media e Internet da persone fisiche e giuridiche per fornire assistenza mirata alle persone bisognose con le loro lettere.

Pista La Longia (10,5 km) - Seceda - Ortisei / St. Ulrich

Messaggio precedente Conteggio per secondi: indovinare record mondiali a distanze diverse
Post successivo Correndo per divertimento. Come rendere confortevole il primo inizio per un principiante