Premio Glamour. Per questo Zagitova ha ricevuto il titolo di atleta dell'anno

La cerimonia di premiazione annuale della donna dell'anno della rivista Glamour si è svolta il 12 novembre di quest'anno. Tra le nominate per il titolo di sportiva dell'anno c'erano la nuotatrice Yulia Efimova, l'atleta Maria Lasitskene e la schermitrice Sophia Velikaya. Tuttavia, la vittoria è andata alla giovane pattinatrice Alina Zagitova. E questo non è affatto il suo primo risultato. Negli sport professionistici, Alina viene definita una leggendaria pattinatrice singola e ha già diversi record mondiali. Ti diremo cosa è riuscita a ottenere Zagitova e come è riuscita a diventare l'atleta dell'anno all'età di 17 anni.

Ballerina rossa: Olimpiadi, campionati europei e mondiali

Si è parlato per la prima volta di Alina nel 2016: ad agosto ha fatto il suo debutto nella tappa del Gran Premio junior in Francia, conquistando subito il primo posto. E proprio l'anno successivo ha iniziato a gareggiare nella categoria senior, raggiungendo i 15 anni. A settembre 2017, alla sua prima competizione per adulti, il Trofeo Lombardia, Zagitova ha vinto l'oro. E a novembre si è esibita per la prima volta nella tappa cinese del Gran Premio di Pechino, dove ha anche vinto. Due settimane dopo il suo debutto nel Gran Premio per adulti, Zagitova ha vinto con sicurezza la quinta tappa, disputata in Francia, e poi la finale. Entro la fine del 2017, la pattinatrice non ha rallentato e a dicembre è diventata campionessa della Russia per la prima volta.

Nel 2018, Alina ha vinto il titolo di campionessa europea, davanti a un'altra talentuosa donna russa: Evgenia Medvedeva, due volte campionessa del mondo. Alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang, Zagitova è diventata medaglia d'argento nell'evento a squadre e medaglia d'oro nell'evento individuale. Fu allora, a causa del vestito rosso brillante in cui la ragazza si esibiva nel programma gratuito, ricevette il soprannome di Red Ballerina.

Premio Glamour. Per questo Zagitova ha ricevuto il titolo di atleta dell'anno

Abito cambiare colore. Che aspetto hanno gli abiti più belli degli skater?

Gli abiti lucenti valgono il loro peso in oro, immagini memorabili e coloro che li creano.

Ovviamente, la carriera sportiva di Zagitova non consiste in pura fortuna e ci sono difficoltà in arrivo. Quindi, il campionato russo 2018 si è rivelato non del tutto riuscito per Alina. Nonostante sia riuscita a vincere nel programma corto, la pattinatrice ha commesso una serie di errori nel programma libero, motivo per cui ha conquistato solo il quinto posto nella classifica generale. Come si è scoperto in seguito, c'era una ragione oggettiva per un risultato così inaspettato per i fan: Alina ha dovuto esibirsi con una grave ustione alla gamba.

Nel marzo 2019, ai Campionati del Mondo nella città giapponese di Saitama Zagitova, è riuscita a conquistare un'altra vetta del pattinaggio di figura. Nel programma corto, Alina ha mostrato il miglior risultato della stagione - 82,08 punti. Dopo aver segnato 155,42 punti per il programma libero e 237,50 in totale, dEvushka si è classificata al primo posto ed è diventata campionessa del mondo.

Premio Glamour. Per questo Zagitova ha ricevuto il titolo di atleta dell'anno

Cosa mangiano i pattinatori e perché sono così magri?

Mentre Medvedeva cercava di mangiare fiori, Zagitova smise di bere acqua e Lipnitskaya si portò all'anoressia.

Batte tutti i record: la prima donna russa a detenere tutti i titoli

Alina è diventata la prima pattinatrice di figura in Russia e la seconda al mondo che è riuscita a vincere tutti i titoli significativi nel pattinaggio di figura singolo. A 17 anni è campionessa di Russia, Europa, mondo, nonché vincitrice dei Giochi Olimpici e della finale del Gran Premio. Prima di lei, solo un pattinatore di figura poteva vantarsi di un tale risultato: Kim Young Ah dalla Corea del Sud. Tuttavia, questo non è l'unico record stabilito da Zagitova.

Alina è la prima pattinatrice al mondo a eseguire tutti i salti nella seconda parte del programma. Inoltre, sia in breve che gratuitamente. Nel pattinaggio di figura, una tale prestazione è considerata difficile e viene premiata con punti aggiuntivi. Solo nella stagione 2018/19 Alina ha cambiato la sua solita tattica e ha aggiunto salti alla prima metà della sua prestazione. Sembra che tali elementi, in linea di principio, siano ben forniti da Zagitova. Una delle sue carte vincenti è una complessa cascata di triplo lutz e triplo rittberger.

Nel 2018, Zagitova è diventata la prima e unica pattinatrice che è riuscita a segnare più di 82 punti nel programma corto utilizzando il vecchio sistema di valutazione. Ha anche stabilito nuovi record: nel programma corto, la ragazza è diventata la prima a segnare più di 80 punti e nel programma libero più di 150. Ormai, Alina è riuscita a battere il record del mondo quattro volte in una breve esibizione. Il suo miglior risultato è stato di 82,92 punti, che ha ricevuto alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang.

Premio Glamour. Per questo Zagitova ha ricevuto il titolo di atleta dell'anno

Lo scandalo più rumoroso del pattinaggio artistico. La storia di Tony Harding

Di come una delle pattinatrici statunitensi più promettenti ha seppellito la sua carriera in un giorno.

Seconda casa: Zagitova in Giappone

Il pattinaggio di figura non è l'unica passione di Zagitova. Secondo i suoi fan, la ragazza è appassionata della cultura giapponese, inclusa la cucina giapponese, e sta persino pensando di aprire il suo ristorante. Questo è il secondo paese preferito di Alina dopo la Russia. Ciò non sorprende, perché la pattinatrice trascorre molto tempo in Giappone: si esibisce in tour e collabora con brand stranieri. Quindi, nel 2020, uno dei marchi di cosmetici rilascerà il rossetto nel colore Alina Red - Red Alina. La tonalità caratteristica è diventata una sorta di biglietto da visita dello skater: non solo tinge questo rossetto nelle esibizioni, ma usa lo stesso colore anche per i suoi costumi.

Il Paese del Sol Levante risponde alla donna russa con completa reciprocità. Zagitova ha molti fan in Giappone e nel 2018 il primo ministro Shinzo Abe ha regalato alla ragazza un cucciolo di Akita Inu, che lei sognava da tempo. La cerimonia si è svolta a Nell'estate del 2019, la pattinatrice ha fatto una visita di ritorno alla residenza del Primo Ministro a Tokyo, dove gli ha anche regalato un Akita Inu, solo un peluche. Alina ha chiamato il suo cane Masaru, che in giapponese significa vittoria.

All'età di 17 anni, Alina Zagitova ha qualcosa di cui essere orgogliosa, ma è improbabile che si fermi qui. è riuscita a vincere i titoli più significativi dello sci mondiale, non c'è ancora limite alla perfezione, ad ogni gara successiva Alina migliora la sua tecnica di prestazione, si avvicina creativamente alla preparazione del programma e non smette mai di deliziare i suoi fan.Possiamo solo augurarle buona fortuna e nuovi sport realizzazioni.

Premio Glamour. Per questo Zagitova ha ricevuto il titolo di atleta dell'anno

Piacere costoso: quanto costa fare gli sport più costosi

Diciamo solo che questi hobby colpirà duramente la tua tasca.

Messaggio precedente Teryoshin si tolse le mani da bazooka. Vero o falso?
Post successivo La squadra NHL ha organizzato una festa per il compleanno di un fan di 11 anni