Colpisci direttamente sul bersaglio. Linea di tiro personale di Bjoerndalen e Domracheva

Il giorno di San Valentino quest'anno è caduto in occasione delle Olimpiadi invernali di Pyeongchang. È lì che una delle coppie più famose nel mondo dello sport, i biatleti Ole Einar Bjoerndalen e Daria Domracheva , festeggeranno il giorno di San Valentino. In onore delle festività, abbiamo deciso di raccontarvi come è nata questa storia d'amore sportiva.

Come è iniziato tutto

Alcuni dicono che Domracheva abbia incontrato il suo futuro marito norvegese alle Olimpiadi di Vancouver nel 2010 anno, altri suggeriscono di aver iniziato a comunicare da vicino nel 2012 al campo di addestramento estivo in Austria. Tuttavia, conosciamo solo una data esatta: il 4 ottobre 2012, quando Bjoerndalen si separò dalla biatleta italiana Natalie Santer . A quanto pare, allora il biatleta ha già provato simpatia per il suo collega bielorusso.

Velo di segretezza

Negli anni successivi, i biatleti hanno nascosto con cura la loro relazione, la più discussa in quel momento è stata la frase di Daria: Le informazioni ufficiali sulla mia vita personale saranno solo un messaggio sul mio matrimonio. Presto è quasi successo! Certo, molti amici e colleghi biatleti conoscevano la loro relazione, ma la forza dell'amicizia era più forte del desiderio di raccontare al pubblico le vite personali di Domracheva e Bjoerndalen.

Il primo a bucare è stato il biatleta francese Martin Fourcade , che nel 2015 ha detto: sono in buoni rapporti con Domracheva, ma, ovviamente, non così vicino come Bjoerndalen.

Conferma ufficiale

5 aprile 2016 in una conferenza stampa Bjoerndalen, in cui, come si aspettavano i giornalisti, doveva essere la carriera sportiva di un biatleta, l'affermazione principale non è stata solo la conferma del rapporto con Daria, ma anche il fatto della gravidanza della biatleta bielorussa: ho un ottimo rapporto con Daria Domracheva. Adesso siamo una coppia e aspettiamo un bambino. Non volevamo tenerlo segreto, ma ci concentreremo sulla nostra relazione. È molto interessante diventare padre.

Il 16 luglio dello stesso anno, la coppia si è sposata a Oslo. La cerimonia si è svolta con modestia, nella cerchia di parenti e amici. L'unica foto pubblica della celebrazione è su Instagram di Daria.

Non solo biatleti, ma anche genitori

Il 1 ° ottobre 2016 la coppia ha avuto una figlia, Ksenia.

Naturalmente, all'inizio Daria e Ole Einar hanno dedicato tutto il loro tempo alle figlie, ma sono tornati ad allenarsi nel 2017. Alle Olimpiadi 2018 Daria rappresenta la patria con dignità e Bjoerndalen aiuta gli atleti nell'allenamento.

Ma nonostante per una carriera, il bambino rimane l'anello più importante nella vita di entrambi i biatleti. Ho bisogno di imparare il norvegese, poiché questa è la seconda lingua madre di mia figlia ", ha ammesso Daria in un'intervista. Chi è il capo della nostra famiglia? Certo, Ksenia. Ride spesso. Penso , diventerà una grande comica, dice Bjoerndalen.

Messaggio precedente Prepara la racchetta in inverno e il campo in estate: da dove iniziare il tuo viaggio nel beach tennis?
Post successivo Vic Wilde e Alena Zavarzina: l'amore che non ha confini