Best Ice Cross Crashes, Fails and Action - Crashed Ice

Ice Cross Downhill Universe: The Wildest Sports on Ice

Immagina di volare lungo una tortuosa pista di ghiaccio a una velocità di 70 km / h ... E non sei un vagabondo consumato dalla vita alla guida di un'auto usata, ma solo un atleta sui pattini e con indosso un casco.

Disciplina Ice Cross Downhil di anno in anno sta diventando più accessibile e spettacolare, e una volta solo gli amanti del downhill sono già saldamente in piedi (scusate, pattini) e sono pronti a competere con i professionisti. Abbiamo cercato di capire da dove iniziare la tua strada in questo sport atipico e incredibilmente estremo, come costruire il tuo processo di allenamento e arrivare a un meritato campionato.

Come base del materiale, abbiamo preso i commenti dell'esperto, il presidente della Federazione di pattinaggio su ghiaccio in discesa. Pavel Kryukov e l'esperienza personale di Red Bull Crashed Ice Katya Voronova.

Ice Cross Downhill Universe: The Wildest Sports on Ice

Pavel Kryukov

Foto: redbullcontentpool.com

- Quanto velocemente si sviluppa la cultura di Ice Cross Downhil? Come è nato questo sport?

Pavel: Ice Cross Downhill è un pattinaggio in discesa su uno scivolo di ghiaccio con curve e salti. La lunghezza del primo binario era di circa 300 m; attualmente la lunghezza del tracciato supera spesso i 500 m, la velocità media degli atleti è di 40 km / h, la massima su alcune piste raggiunge i 70 km / h. L'abbigliamento degli atleti è molto simile all'hockey.

La formula della competizione è simile alla formula del boardercross e dello skicross. Per prima cosa si tiene una qualificazione, la migliore in tempo dalla quale si passa alla fase successiva. Poi si svolgono le gare a eliminazione diretta: dei quattro partecipanti alla gara, i due migliori passano alla fase successiva. Oltre alla finale, di solito c'è una piccola finale per i posti 5-8.

Cenni storici: Ice Cross Downhill è stata inventata nel 1999 dagli austriaci Sigurd Meiche e Stefan Aufschnaiter. Le prime competizioni Red Bull Crashed Ice si sono svolte il 20 gennaio 2000 a Stoccolma e dal 2007 si sono svolte due volte l'anno - in Quebec e in una delle città d'Europa. Nel 2010 si è disputato per la prima volta il campionato del mondo ufficiale.
Nel corso dei 9 anni dal 1 ° Campionato del mondo, si sono formate molte federazioni e associazioni in diversi paesi, compreso il nostro. E ora questo sport è sull'orlo dei Giochi Olimpici.

- Quali competizioni esistono al mondo oltre al Red Bull Crashed Ice?

Pavel: Il Campionato del mondo è composto da diverse competizioni che vanno dall'ATSX1000 (ghiaccio frantumato) all'ATSX250.

  • ATSX 1000 (Red bull Crashed ice) è il livello con il punteggio più alto.
  • ATSX 500 è la fase successiva classificata. Per una vittoria, vengono assegnati 500 punti.
  • ATSX 250 è un palco che consente di svolgere un evento senza tavole, principalmente nelle stazioni sciistiche. Per una vittoria - 250 punti.
  • ATSX 100 - o campionato nazionale. I punti non contano ai fini del Campionato del Mondo, sono inclusi solo inclassifica personale di un atleta nella classifica mondiale.

- Quanti punti ti servono per diventare un campione?

Pavel: idealmente, attraversa due fasi di ATSX 1000 (su 3 -x) + 2 tappe di ATSX 500 (su 3) + 1 tappa di ATSX 250 (su 3) = campionato per il numero massimo di punti. Naturalmente, le migliori gare dell'atleta contano.

Ice Cross Downhill Universe: The Wildest Sports on Ice

Foto: redbullcontentpool.com

- Come sta andando la preparazione per la competizione? È principalmente una palestra e un allenamento fisico, o talvolta anche il ghiaccio è collegato?

Pavel: La preparazione nei nostri sport è unica e non si ferma a una disciplina. Comprende molto.

  • Pattinaggio naturale. Per pattinatori di figura, giocatori di hockey, escursionisti brevi, ecc. è diverso. Ma ognuno di loro deve stare perfettamente sui pattini. È stato fatto un grande sforzo per farlo.
  • Palestra, lavora sulla forza delle gambe.
  • Lavora per la forza esplosiva e la resistenza alla velocità.
  • Trampolini - coordinamento.
  • Lavoro di bilanciamento.
  • Skate Park - Formazione tecnica.

Katya: ci alleniamo molto in palestra, non sul ghiaccio. Lavoriamo non solo sulle qualità fisiche, ma anche sulle barriere psicologiche. Per me, la cosa peggiore è, infatti, iniziare. È importante non arrivare in ritardo, ma anche non fare una falsa partenza. Anche il finale non è così spaventoso, posso facilmente aumentare la velocità e rallentare quando necessario. È anche importante lavorare con l'allenatore.

- C'è un'opportunità a Mosca per allenarsi sul ghiaccio o su un sito vicino alle realtà della competizione?

- Al momento stiamo lavorando su un complesso di allenamento per tutte le stagioni, e presto tutti i corridori, compresi gli stranieri, avranno l'opportunità di allenarsi in un posto tutto l'anno.

- Quante ragazze ci sono nella disciplina? Ce ne sono molti meno dei ragazzi, o no? Come sono arrivati ​​a questo sport?

Pavel: Fino a poco tempo non ce n'erano così tanti. Negli ultimi anni, le ragazze hanno praticamente raggiunto il numero degli uomini. I palchi stanno andando a 60 ragazze.

Ice Cross Downhill Universe: The Wildest Sports on Ice

Katya Voronova

Foto: Valeria Barinova, Championship

Katya: Come sono arrivata a questo sport? Inizialmente, ero impegnato nel pattinaggio artistico, ma poi ho ricevuto un infortunio al ginocchio e non ho potuto continuare ad allenarmi. C'è stato un periodo di recupero molto lungo e sono dovuto partire. Ma dopo un po 'ho cominciato a rendermi conto sempre di più che non potevo vivere senza sport e adrenalina. È stato allora che ho visto per sbaglio il concorso Crashed Ice in TV e ho deciso che volevo fare proprio questo. L'ho provato, ma la prima volta non mi è nemmeno piaciuto molto in pratica, ma ho continuato comunque ad allenarmi. Dopo il primo avvio mi sono messo in gioco e ora non riesco nemmeno a immaginarmi senza.

- Dove dovrebbe iniziare una persona che ha deciso di cimentarsi in questa disciplina?

Pavel: Preparati, registratie lasciati coinvolgere. Il posto migliore per iniziare sarebbe ATSX 100 o 250. La concorrenza a questo livello è inferiore, quindi puoi avere una migliore sensazione per lo sport. Certo, puoi venire direttamente all'ATSX 500, ma devi essere preparato a combattere con gli atleti più famosi.

Ice Cross Downhill Universe: The Wildest Sports on Ice

Katya Voronova

Foto: Valeria Barinova, Championship

Katya: Il primo avvio è stato inaspettato per me, due giorni prima Ho visto un annuncio per lui nella federazione. Cioè, la preparazione era completamente zero. Prima della seconda partenza, ho fatto diversi allenamenti, ma penso che avrei potuto essere meglio preparato. In classe, è importante allenare resistenza e velocità - senza questo nulla funzionerà.

- Viene insegnato da qualche parte o è necessario farlo da solo?

Pavel : Puoi anche prepararti. È possibile e sotto la supervisione di professionisti. Attualmente stiamo fornendo formazione individuale per i nostri atleti e formazione di piccoli gruppi di principianti (fino a 6 persone). Ma con l'apertura della base stagionale, recluteremo già in gruppi.

- Come valuta la prospettiva di includere questa disciplina nel programma dei Giochi Olimpici?

Pavel : Siamo sul punto di essere inclusi nelle Olimpiadi. Saremmo stati in 22, se non fosse stato per alcune sfumature. Ma le cose potrebbero ancora cambiare e forse le vedremo nel 2022 come dimostrazioni.

The Craziest Downhill Ice Cross Action from Marseille - GoPro View

Messaggio precedente Se c'è una frattura, significa che sul campo è successa una cosa contro il calcio
Post successivo Nell'obiettivo: Commander Islands. Ai margini della terra