Iron Shuba Baby: perché il triathlon femminile è bello

Ad aprile, come parte della nostra rubrica regolare #editorial_try, abbiamo partecipato a un allenamento di triathlon nel fitness club di classe mondiale nella città delle capitali. Il mio allenatore e mentore alla prima lezione è stata la straordinaria Victoria Shubina , la direttrice della direzione del triathlon, che ha completato la distanza Ironman cinque volte. Poi, durante il nostro allenamento, Vika mi ha invitato a entrare a far parte del team Iron Shuba Baby, e ora, dopo tanti mesi di riflessione, ho deciso di prepararmi per la mia prima distanza nella squadra più femminile e affascinante della capitale. In questo articolo ho preparato per te cinque tesi sul perché il triathlon femminile è bello, elegante e sportivo interessante.

Iron Shuba Baby: perché il triathlon femminile è bello

Foto: Polina Inozemtseva, "Championship"

Il triathlon riguarda la salute

Al mio primo allenamento ufficiale nel team Iron Shuba Baby il nostro L'allenatrice Victoria Shubina ha detto: “Ragazze, pensate a quanto sarete belle e in salute tra un anno. La parola chiave qui è salutare. " Naturalmente, qualsiasi sport regolare ti aiuterà a migliorare, i tuoi muscoli più forti e il tuo cuore più duraturo. Ma se stiamo parlando di una disciplina come il triathlon, allora questa è una grande opportunità per lo sviluppo armonioso di tutti i parametri allo stesso tempo. Giudicate voi stessi, perché il triathlon è una grande quantità di cardio versatile (nuoto, corsa, ciclismo), è un allenamento funzionale che migliora il tuo corpo di classe in sessione, rinforza il corsetto muscolare e rende la tua figura in forma, yoga, che aiuta a raggiungere l'armonia con te stesso, allungare i muscoli, aumentare la flessibilità articolare e alleviare la tensione. Non è solo una palestra, ma un'opportunità per uscire e allenarti nella natura o nel parco vicino a casa tua, tra cui corsa campestre, nuoto in acque libere e ciclismo con gli amici come parte del tuo normale programma per il fine settimana.

Iron Shuba Baby: perché il triathlon femminile è bello

Foto: Polina Inozemtseva, "Championship"

Corri con te stesso

Ci sono molte ragioni vai all'inizio, con il quale puoi facilmente intendere non solo una competizione seria, ma, in linea di principio, il tuo primo allenamento di triathlon. Il triathlon è lo sport ideale per fissare nuovi obiettivi e superare te stesso. La tua prima gara non è quella in cui è così importante stabilire un nuovo record olimpico, ma quella in cui puoi dimostrare a te stesso che puoi fare ancora di più. Immagina la mia sorpresa quando, dopo aver nuotato per circa 300 m in piscina e aver percorso 14 km, mi sono accorto che stavo aspettando altri 20 minuti sul tapis roulant.

Iron Shuba Baby: perché il triathlon femminile è bello

I redattori stanno provando: prepararsi per il primo inizio di triathlon

Nella sezione # editors_trying diciamo tutta la verità sul triathlon in palestra.

Poi io sembrava che non ci fosse più forza per niente. Ma questo è il vantaggio dell'allenamento per il triathlon: apri nuovi limiti, superiti tocchi e mostri così il risultato che non ti saresti mai aspettato di vedere.

Iron Shuba Baby: perché il triathlon femminile è bello

Foto: Polina Inozemtseva, "Championship"

Il triathlon è armonia

La gara di triathlon ti insegna a distribuire correttamente le forze, a scegliere il tuo ritmo confortevole non solo a distanza, ma anche nella vita. Uno dei principi alla base del classico triathlon è allenarsi in modo incrementale. Cioè, non puoi terminare l'allenamento con un calo ad alta velocità, devi distribuirti sulla distanza in modo da fare lo scatto finale (anche se saranno anche gli ultimi 10 secondi in pista). D'accordo, la capacità di distribuire energia e tempo è molto utile a tutti, non solo sulla pista sportiva, ma anche nella vita di tutti i giorni: al lavoro, negli affari, in famiglia. Iniziare la mattinata allegramente e concludere la giornata con una nota ancora più ottimista è una delle principali abilità che possono essere acquisite durante l'allenamento di triathlon.

Iron Shuba Baby è il progetto dell'autore della catena di fitness club World Class sotto la guida di Victoria Shubina. Questa non è solo una squadra di persone che la pensano allo stesso modo che si stanno preparando per il loro primo inizio di triathlon questo ottobre in Sardegna, è uno stile di vita. Se una volta sei diventato parte dell'ISB, saltare un allenamento senza una ragione seria non riguarda te, ma andare a correre senza una ragione apparente, proprio così, per te stesso è il nostro modo.
Iron Shuba Baby: perché il triathlon femminile è bello

Foto: Polina Inozemtseva," Championship "

Più veloce, più alto ... più duraturo

Lo sapevi che la resistenza è la qualità che inizia a svilupparsi attivamente nelle donne dopo 25 anni? Pertanto, il triathlon e il triathlon sprint possono essere giustamente definiti sport senza limiti di età. Dopotutto, con queste mani a 40 anni, puoi tranquillamente dare un vantaggio a distanza a qualsiasi adolescente.

Iron Shuba Baby: perché il triathlon femminile è bello

Foto: Polina Inozemtseva, "Championship"

Il triathlon femminile è bellissimo

Ogni sport ha i suoi accenti. Ciascuno di questi accenti e lo studio di determinati gruppi muscolari ti consente di ottenere risultati e di cambiare seriamente i contorni esterni della tua figura. La figura dei triatleti dilettanti sembra esteticamente molto gradevole. Innanzitutto, le ragazze stesse sono snelle e moderatamente muscolose. In secondo luogo, a causa del nuoto, le triatleti femminili non sono magre come i corridori. Ma oltre alla figura degli atleti, il triathlon è estetico in tutto il resto, dalla bellezza della distanza agli abiti attillati luminosi. In generale, c'è qualcosa da vedere e qualcosa che fa piacere agli occhi!

Iron Shuba Baby: perché il triathlon femminile è bello

Foto: Polina Inozemtseva, Championship

Scopri di più sul prossimo ritiro e unisciti alla squadra.

Messaggio precedente Live Stream Red Bull lancia i dadi
Post successivo Fan famosi. Club come stile di vita