Lunghi anni di amicizia. Zenit e Nike hanno festeggiato il loro decimo anniversario

Il 9 marzo, i giocatori dell'FC Zenit sono scesi in formazione prima della partita contro l'FC Ufa nel kit casalingo delle stagioni precedenti in onore di un decennio di partnership con Nike. Gli spettatori che hanno partecipato all'incontro di calcio hanno potuto entrare direttamente in contatto con la storia. Per 10 anni di collaborazione, la squadra di San Pietroburgo ha vinto 9 trofei e, molto probabilmente, questo è solo l'inizio.

In che modo Zenit e Nike hanno iniziato a collaborare?

Nella stagione 2008/2009, l'FC Zenit ha tenuto l'ultima match sotto forma di Puma.

Lunghi anni di amicizia. Zenit e Nike hanno festeggiato il loro decimo anniversario

Puma e adidas: le loro fabbriche sono dall'altra parte della strada e i fondatori sono fratelli

Non sai molto dei tuoi marchi sportivi preferiti. Sono molto più vicini l'uno all'altro di quanto sembri.

Ovviamente quell'anno è stato indimenticabile per i tifosi della squadra di San Pietroburgo. Sotto la guida di Dick Advocaat, la squadra ha vinto la Coppa UEFA e la Supercoppa, battendo i Rangers scozzesi e il Manchester United.

Il 1 ° gennaio 2010 è la data di inizio della nuova storia. Nuove partnership Bert Hille, direttore generale della categoria calcio in Russia, ha commentato:

Da quando la società è diventata partner ufficiale del club, lo Zenit San Pietroburgo ha fatto molta strada, avendo vinto un gran numero di trofei.

Sullo scaffale del museo del club sono apparse quattro coppe del campionato russo, nonché due coppe e supercoppe russe. Nelle maglie della società, la squadra ha battuto Liverpool e Borussia Dortmund, mentre Hulk ha segnato dal centro del campo di Siviglia.

Come sono cambiate le divise dello Zenit?

Sono passati 10 anni, 10 periodi di storia, 10 maglie: per la partita con l'Ufa, ogni giocatore della squadra principale ne ha indossata una.

Lunghi anni di amicizia. Zenit e Nike hanno festeggiato il loro decimo anniversario

Foto: Nike Archive

Nel 2010 e 2014, l'uniforme è stata realizzata in stile classico, con colletto. Più interessanti sono state le magliette del 2011, 2018 e 2019. Quindi l'azienda ha deciso di aggiungere un po 'di geometria alle magliette, tali disegni distinguevano perfettamente i giocatori dello Zenit sul campo di calcio.

Lunghi anni di amicizia. Zenit e Nike hanno festeggiato il loro decimo anniversario

Foto: Nike Archive

Vorrei anche celebrare il 2013. In questo momento, la direzione del team ha preso un'importante decisione di cambiare il logo rotondo in una freccia.

Lunghi anni di amicizia. Zenit e Nike hanno festeggiato il loro decimo anniversario

Foto: Nike Archive

Zenith ha cercato di distinguersi non solo con le attrezzature, ma anche con la sua presentazione. Nel 2016, i giocatori di squadra Yuri Lodygin, Alexander Kokorin, Artyom Dzyuba, Yuri Zhirkov e Nicholas Lomberts hanno presentato una nuova uniforme nell'Artico, sulla piattaforma petrolifera Prirazlomnaya nel Mare di Barents. Giocatori di football e assistente allenatore Sergei Semak nei primi anniabbiamo mangiato in aereo fino al villaggio di Varandey e da lì in elicottero fino a Prirazlomnaya.

Lunghi anni di amicizia. Zenit e Nike hanno festeggiato il loro decimo anniversario

L'evoluzione della divisa da calcio: dall'antichità ai giorni nostri

In che modo le teste di animali furono sostituite secoli dopo da edizioni limitate alla moda.

Lunghi anni di amicizia. Zenit e Nike hanno festeggiato il loro decimo anniversario

Kokorin di nuovo in pista. Come l'attaccante è tornato in forma

Il calciatore ha dovuto perdere i chili di troppo guadagnati in carcere in breve tempo.

Nike continuerà senza dubbio a collaborare attivamente con il club di San Pietroburgo. Il marchio sportivo continuerà a fornire il meglio in termini di innovazione e tecnologia, onorando le tradizioni del club nel design e utilizzando materiali riciclati nella produzione per proteggere il futuro di tutti gli atleti.

Messaggio precedente A rischio. Quali eventi possono essere cancellati a causa del coronavirus
Post successivo Hitler o Gogol: perché le sneakers di Puma non piacevano ai netizen