Fisioterapisti Italiani senza frontiere - Vivere e lavorare all’estero in diversi paesi (2^ parte)

Più che un business: come aprire uno studio in una metropoli e restare di tendenza?

Il formato piccolo studio sta diventando sempre più popolare. E ora a Mosca, alla maniera di New York o Parigi, puoi trovare tutto ciò che il tuo cuore desidera: yoga, pilates, stretching o crossfit. Ma, sfortunatamente, non tutti gli studi possono resistere a una concorrenza seria con catene di fitness di successo e di grandi dimensioni che sono state a lungo radicate nel mercato interno.

Il progetto di un autore, e ancor più un'azienda di famiglia, è un'impresa piuttosto rischiosa. Ognuno di questi studi è più simile a un piatto originale preparato con una salsa dalla tua visione, esperienza e istinto. Oggi abbiamo incontrato una coppia meravigliosa che ispira tutti non solo nella vastità dei social network, ma anche nella vita (se si ha la fortuna di parlarne o incontrarli di persona).

Campionessa di Russia e medaglia ai campionati del mondo di ginnastica ritmica Samira Mustafayeva insieme al marito Nikolai Kondratyuk ha raccontato al Campionato come aprire un'attività in proprio e mantenere a lungo l'asticella della qualità, senza dimenticare l'equilibrio e l'armonia in famiglia. Scuotiamo la testa e impariamo a prendere decisioni che possono cambiare radicalmente tutta la tua vita!

Più che un business: come aprire uno studio in una metropoli e restare di tendenza?

Foto: Valeria Shugurin, Championship

Punto di partenza: come è nata l'idea?

Samira: a un certo punto ho capito che nel lavoro precedente avevo smesso di crescere e per molto tempo Sto fermo. Ho iniziato a provare un grande disagio da questo. Fu allora che mio marito mi disse: puoi fare di più. Prova a insegnare lo stretching agli adulti. E ho un gruppo. Ci allenavamo due volte a settimana in una stanza in affitto. Dopo due o tre mesi, mi sono già reso conto di essere diventato troppo grande per la sala in affitto e che dovevo iniziare a cercare i miei locali. È così che è iniziata la storia di SM Streching .

Nikolay: ho la mia versione leggermente diversa (sorride). Quando tutto è iniziato, ero appassionato del mio progetto in un campo completamente diverso. Tutto il tempo e l'attenzione sono stati diretti lì. Samira in quel momento si sentiva davvero a disagio al lavoro e tornò a casa nervosa. Pertanto, tutto il resto è passato in secondo piano per me. E quindi, il mio compito principale era assicurarmi che Samira fosse più spesso di buon umore e non nervosa a causa del lavoro.

Così abbiamo avuto l'idea di riunire un gruppo in cui potevamo fare stretching con gli adulti. Poi, quando tutto ha iniziato a girare, abbiamo iniziato a ricevere molti feedback sul fatto che alle persone piace lavorare con Samira. Rendendoci conto che il prodotto era interessante, abbiamo iniziato a cercare attivamente le nostre prime premesse.

Ad essere sincero, non volevo davvero farlo (sorride). Ho capito che tutti gli altri, tranne la formazione: marketing, affitto, avrebbero dovuto essere fatti da me. Ma poi Samira, con mia grande sorpresa, si è mostrata seria nel risolvere la questione e ha fatto di tutto perché io mi limitassi ad alzarmi e andare a vedere la nuova sede. Era in un edificio molto vecchio sul recostruzioni. Ma il posto è stato scelto bene: il centro, la stazione della metropolitana Kuznetsky Most. A proposito, uno dei nostri studi sta ancora lavorando lì. Oltre alla posizione corretta, per noi era molto importante sentire l'energia della stanza: pulita, piacevole. Quindi una piccola stanza sul Kuznetsky Most ci ha messo a nostro agio.

Più che un business: come aprire uno studio in una metropoli e restare di tendenza?

Foto: Valeria Shugurin, Championship

Una ricetta per la felicità: di cosa è fatto uno studio

Nikolay: Come la maggior parte degli imprenditori all'inizio, non avevamo i soldi per fare tutto come doveva essere. Pertanto, il compito principale era trovare e attrezzare una stanza pulita a pochi passi dalla metropolitana. Scegli la posizione più conveniente. Quindi non potremmo nemmeno permetterci uno spogliatoio, perché dovremmo prendere una stanza adiacente, e sarebbe molto più costoso. Pertanto, abbiamo semplicemente montato uno schermo e diviso la sala in due parti convenzionali.

Tutto ciò su cui ci siamo basati all'inizio è l'esperienza di Samira e la nostra visione del prodotto finale. Abbiamo cercato di non fare un progetto, era importante per noi distinguerci.

Più che un business: come aprire uno studio in una metropoli e restare di tendenza?

Foto: Valeria Shugurin, Championship

Samira: Per me la cosa più importante era (e rimane) nemmeno la posizione vicino alla metro o la presenza di docce, anche se, ovviamente, ora stiamo cercando di investire molto per garantire che tutti nello studio abbiano il più confortevole possibile. La cosa più importante per cui le persone saranno pronte per andare ovunque dopo il lavoro è un buon allenatore, un vero professionista. Quello che ti condurrà al risultato. Pertanto, per me, lavorare con il team è sempre stato al primo posto.

È anche molto importante offrire sempre al cliente qualcosa di nuovo e interessante. Ad esempio, ora abbiamo una direzione della sbarra. È un allenamento funzionale, ma con piccoli pesi, una miscela di yoga, pilates e danza classica. L'allenamento è diviso in tre sezioni: superiore, inferiore e addominali. Tutto questo è in qualche modo simile alla danza, tutto è fatto a ritmo. L'ho studiato in America. In Russia, questa direzione è nuova. L'effetto di tali esercizi è che letteralmente esci dall'allenamento, ma al mattino i muscoli non fanno male tanto quanto dopo la forza in palestra.

Più che un business: come aprire uno studio in una metropoli e restare di tendenza?

Foto: Valeria Shugurina, Campionato

Due metà: come condividere le responsabilità in un'azienda di famiglia?

Nikolay: Sono un manager per natura ... Mi piace il processo di organizzazione. E Samira ha dedicato tutta la sua vita allo sport, le piace. Insieme creiamo sinergia e qualità. Vorrei dare un consiglio a tutti coloro che sono alla ricerca di se stessi. Ognuno di noi è bravo in qualcosa. Spesso hai solo bisogno di trovare qualcuno a cui applicare le tue conoscenze. Siamo stati fortunati in questo senso, non abbiamo nemmeno dovuto guardare (ride).

La partnership e il team sono alla base di tutto. È quasi irrealistico lanciare progetti da soli, devi unirti. Trovare persone che la pensano allo stesso modo non è così difficile, senti immediatamente con chi puoi lavorare e chi no. Mia moglie ed ioAbbiamo parlato a lungo, fatto amicizia, viaggiato insieme ... Pertanto, quando è apparso il business, non abbiamo nemmeno pensato che potesse sorgere qualche problema. Sapevamo che tutto avrebbe funzionato.

Samira: sarà probabilmente difficile capire cosa stai facendo bene. La mia storia ne è una prova diretta: dopo aver finito lo sport, non volevo pensarci o sentirci. Sul serio. Poi ho conosciuto mio marito e un anno dopo ho capito che lo sport mi manca davvero. Per capirlo, è stato necessario astrarre e riposarsi un po '. Così ho capito che il mio è quello che ho fatto fin dall'infanzia.

Nikolay: aggiungerei anche che è molto importante: ognuno dovrebbe fare le proprie cose. Samira non si intromette nei miei doveri e io nei suoi. Pertanto, non giuriamo. L'allenatore deve creare, il manager deve occuparsi di tutto il resto.

Un prodotto che parla da solo

Nikolai: Bill Gates ha detto: Se non sei su Internet , non sei in affari. Questa è un'espressione popolare oggi. Tutti capiscono perfettamente che quando un consumatore vede il volto di un'azienda, cresce un credito di fiducia. Pertanto, utilizziamo attivamente i social network per promuovere gli studi. Aiutano sia ad espandere la cerchia dei clienti sia ad aggiungere fedeltà al nostro marchio. Ma i social media non sono una panacea, è importante ricordarlo perché la pubblicità funziona insieme. Questa è pubblicità di celebrità, promozione su Internet, media e banner in giro per la città.

Se realizzi un buon prodotto, prima o poi molte persone lo scopriranno e il principio del passaparola funzionerà. Ecco perché è così importante svolgere il proprio lavoro in modo efficiente, quindi le persone stesse si parleranno di te.

Samira: I metodi per promuovere uno studio possono essere diversi: ad esempio, spesso mi alleno con le star , Faccio molta attenzione alla creazione di un marchio personale, mantenendo la mia pagina su Instagram. È impossibile dire con certezza che dalla pubblicità di uno dei blogger esplode direttamente. Kolya ha ragione, tutto funziona insieme!

Più che un business: come aprire uno studio in una metropoli e restare di tendenza?

Foto: Valeria Shugurin, Championship

Il cliente ideale che non esiste

Samira: Il pubblico nei nostri studi è molto diverso, quindi fondamentalmente non vogliamo essere legati a un'immagine che personifica lo studio. Le persone sono tutte diverse e uniche. Ma allo stesso tempo tutti possono allenarsi, fare sport. Ci piacciono i nostri clienti, sono tutti meravigliosi, perché vogliono essere in armonia con il loro corpo, vogliono avere un bell'aspetto, sentirsi bene.

Nikolay: Non abbiamo l'immagine di un cliente ideale, amiamo che tutti i nostri clienti siano così diversi. All'inizio ci siamo concentrati sulle ragazze dai 20 ai 30 anni. Attivo, moderno, consapevole di sé e interessato al fitness. Ma ora il pubblico si è ampliato notevolmente, sia gli adolescenti che le donne adulte stanno camminando. Tutti stanno bene. Indipendentemente dall'età, tutti hanno un risultato. Possiamo dire che lo stretching non ha confini.

The Spider's Web: Britain's Second Empire (Documentary)

Messaggio precedente Approccio scientifico: 10 nuovi gadget che ci rendono migliori
Post successivo Mucche scioccate: perché le ragazze ordinano caffè con latte vegetale?