Section 10

Altrimenti non sarai forte: 5 modi per rinfrescarti al termine della maratona

Contrariamente alle aspettative, non ci vorranno 10 o anche 15 minuti per ripristinare il corpo dopo aver superato la distanza critica per una persona di 42,2 km. Nel nostro articolo, proponiamo di capire quali prodotti dovrebbero aspettare il corridore al traguardo e di tracciare un modo passo passo per riprendersi da una maratona.

Altrimenti non sarai forte: 5 modi per rinfrescarti al termine della maratona

Foto: Campionato

L'intero processo di recupero dopo uno sforzo fisico intenso (a cui potremmo benissimo includere la partecipazione a una maratona) consiste in quattro passaggi obbligatori. E ben tre punti su quattro in questo caso sono direttamente correlati alla dieta del maratoneta.

Punto 1. Il fluido è fondamentale subito dopo la gara. Consumare nei primi 3-5 minuti dopo il traguardo. Si consiglia di dare la preferenza ad acqua pura non gassata o bevande dal gusto neutro.

Punto 2. Carico di carboidrati - consumare carboidrati per l'ora successiva durante la cosiddetta finestra dei carboidrati. Insieme a loro, il nostro corpo rinnova l'energia spesa durante la corsa. Possono essere consumati subito dopo la fine.

Punto 3.
Gli alimenti con proteine ​​- sono necessari per mantenere il tono muscolare generale. Dovrebbe essere consumato un po 'di tempo dopo la corsa, da 30 minuti a 1 ora.

È importante costruire sulla tua condizione individuale, ma in nessun caso lasciare che il tuo corpo abbia fame. I carichi di carboidrati e proteine ​​offrono molta variabilità nei sostituti alimentari, quindi puoi facilmente definire il tuo pasto in anticipo.

Passaggio 4. Riposo: un rapido intoppo o un massaggio.

Dopo aver deciso un piano approssimativo della nostra dieta dopo la gara, diamo un'occhiata più da vicino a quali alimenti può essere costituito. Insieme ad esperti della comunità di corsa, abbiamo compilato un elenco di cinque snack e liquidi che ti aiuteranno a recuperare rapidamente al traguardo.

Acqua

Altrimenti non sarai forte: 5 modi per rinfrescarti al termine della maratona

Foto: picjumbo.com

Dopo aver percorso una lunga distanza, devi assolutamente reintegrare il tuo fluido corporeo. Di solito, nella maratona, questo viene curato in anticipo e ogni partecipante, se lo desidera, può ricevere una bottiglia d'acqua. Tuttavia, l'acqua da sola non è sufficiente, perché non contiene i carboidrati necessari per il corpo dopo la corsa.

Frutta o succhi spremuti direttamente

Altrimenti non sarai forte: 5 modi per rinfrescarti al termine della maratona

Foto: kaboompics.com/

Subito dopo la fine della gara, puoi coccolarti con frutta fresca o succhi (preferibilmente appena spremuti). Facendo uno spuntino alla frutta, puoi facilmente compensare la mancanza di carboidrati nel corpo e saturarlo con glucosio. Gli agrumi sono ideali, poiché contengono, tra le altre cose, una grande quantità di vitamina C.

Latte e frappè

Altrimenti non sarai forte: 5 modi per rinfrescarti al termine della maratona

Foto:picjumbo.com

Il ricco contenuto di proteine, calcio e vitamina D3 del latte lo rende adatto per ripristinare il tono muscolare dopo una lunga corsa. Ma né il latte né i frappè vanno bevuti subito dopo la fine, poiché non possono essere assorbiti dal corpo. Il tempo ottimale per bere dopo una corsa è di 30 minuti.

Birra analcolica

La birra analcolica è una bevanda isotonica naturale che può essere consumata dopo l'esercizio. Contiene un complesso di amminoacidi e vitamina B, oltre a silicio idrosolubile, senza il quale la rigenerazione delle ossa e della cartilagine è impossibile. Pertanto, la birra analcolica è una bevanda ideale con la quale è possibile ripristinare l'equilibrio sale-acqua.

Altrimenti non sarai forte: 5 modi per rinfrescarti al termine della maratona

White Nights Marathon. Al traguardo.

Foto: Championship

Nelle prove mondiali, molti maratoneti bevono birra analcolica al traguardo. Anche i partecipanti alla maratona annuale Notti Bianche hanno avuto l'opportunità di rinfrescarsi, dove il partner dell'evento Baltika 0 ha offerto ai corridori-finalisti una birra analcolica fresca.

Barrette energetiche

Uno dei modi più rapidi per reintegrare carboidrati ed energia dopo una gara è fare uno spuntino con una barretta energetica, che è un prodotto già pronto ed equilibrato. Di solito è sempre presente nello starter pack del corridore. La barretta corretta contiene cereali, noci, frutta secca, bacche, zucchero e altri componenti.

Messaggio precedente Misha Bykov: un tipico maratoneta di San Pietroburgo
Post successivo Dove mettere il telefono mentre corri?