Dracula: è esistito veramente? - Strane Storie

Impero ottomano: seguimi in un nuovo incredibile viaggio

Murad e Natalya Osmann sono i viaggiatori russi più popolari, le cui avventure sono seguite da circa 10 milioni di persone ogni giorno. Diversi anni fa, Murad e Natalya hanno fondato la serie di foto #FollowMeTo (#FollowMeTo), che ha subito guadagnato popolarità sui social network. Da allora, hanno visitato molti paesi, organizzato dozzine di mostre, pubblicato due libri di viaggio illustrati e uno spettacolo d'autore su Channel One. Siamo riusciti a parlare con Natalia e scoprire cosa l'aiuta a riprendersi dopo lunghi voli, ad acclimatarsi in un nuovo paese e ad attenersi a una dieta.

Impero ottomano: seguimi in un nuovo incredibile viaggio

Murad e Natalya Osmann

Foto: Dmitry Anikin

- Natalya, dicci cosa ti aiuta a recuperare dopo un lungo volo e ad acclimatarti in un nuovo paese?
- Il miglior rimedio è un sogno, almeno breve. Se non c'è modo di dormire, e arriviamo, ad esempio, la sera, allora prendo un bagno. Lo yoga risparmia al mattino. Per il recupero generale, è importante bere abbastanza acqua e la pelle ha bisogno di essere idratata intensamente.

- Come si combatte il cosiddetto jet lag?
- Voliamo molto e, come tutti gli altri, ho problemi con il jet lag. Il bagno, la meditazione e, naturalmente, è importante monitorare la tua dieta mi aiutano a combatterla.

Impero ottomano: seguimi in un nuovo incredibile viaggio

India. Taj Mahal

Foto: Murad Osmann

- Quanto è durato il tuo volo più lungo?
- 12-13 ore, che è abbastanza difficile da sopravvivere. Il corpo è ancora sotto forte stress ad alta quota. Volo costantemente nel senso letterale della parola. Ci sono almeno quattro voli al mese.

- Cosa fai di solito in volo? Ci sono regole o rituali obbligatori a cui aderisci?
- In primo luogo, nessun volo è completo senza cosmetici. Faccio sempre maschere a bordo, di cui non mi vergogno assolutamente. In secondo luogo, porto sempre con me un libro e un lettore. A volte l'aereo è l'unico posto dove posso leggere in sicurezza per il mio piacere e dedicare tempo a me stesso.

Impero ottomano: seguimi in un nuovo incredibile viaggio

India. Piazza Udaipur

Foto: Murad Osmann

- Dai un consiglio: cosa fare subito dopo l'arrivo in Africa, America o Kamchatka?
- Prima di tutto, andiamo a conoscere la gente del posto e la cultura. Niente ti porta alla vita e alla consapevolezza più dell'essere accolti e del rispetto delle usanze e delle tradizioni locali: può essere il cibo o una cerimonia che si fa spesso lì, o l'immersione nella cultura. Sentirsi del posto è il modo migliore per riprendersi da un cambio di luogo.

Impero ottomano: seguimi in un nuovo incredibile viaggio

Riprese dietro le quinte

Foto: Dall'archivio personale di Natalia Osmann

- Durante il viaggio osservi la routine quotidiana?
- Purtroppo non funziona in alcun modo. Di solito il programma di viaggio è pieno di minuto in minuto e spesso devi alzarti alle cinque del mattino. Non scattiamo solo foto, come tutti pensavano, ma giriamo anche video per il canale YouTube FollowMeTo. Per incontrare l'alba, e poi un altro tramonto con una grande troupe cinematografica, devi davvero essere una persona molto organizzata.

- Hai una sorta di ritmo del sonno? Di quanto sonno hai bisogno per dormire a sufficienza?
- Il tempo di sonno ideale per me è di 7 ore, forse un po 'di più, ma con il nostro programma possiamo dormire in 4-5 ore, poiché tutto è pianificato di minuto in minuto ... Spesso devi dormire dove devi: in aereo, in macchina o persino in montagna mentre aspettiamo l'alba. L'importante è ascoltare il proprio corpo e dare ciò di cui ha bisogno.

Impero ottomano: seguimi in un nuovo incredibile viaggio

Hong Kong

Foto: Murad Osmann

- Cosa ti aiuta a immergerti nell'atmosfera di ogni nuovo posto in cui vieni?
- Ci prepariamo con cura prima del viaggio a questo o quel paese. Pianifichiamo sempre percorsi, guardiamo video, cerchiamo informazioni. Ma non c'è niente che possa sostituire la comunicazione dal vivo con i residenti locali. Faccio sempre attenzione ai vestiti perché fanno parte della cultura e della storia del paese. Tutto ciò è molto stimolante ed energizzante per il lavoro giusto!

- Aderisci a un regime di consumo di alcol e come controlli la tua dieta? Dopotutto, di sicuro in ogni nuovo paese vuoi provare qualcosa di nuovo.
- Sì, cerco sempre di bere quanta più acqua possibile durante il giorno. È importante capire che qualsiasi volo, anche breve, disidrata moltissimo il corpo, quindi è necessario reintegrare l'equilibrio idrico durante il volo e dopo. Per quanto riguarda l'alimentazione, non mi nego un pasto delizioso, ma ricordo sempre che non dovresti mangiare troppo e cerco di non sperimentare. Succede anche che mi dimentichi di mangiare a causa del fitto calendario. Molto spesso nella mia dieta ci sono verdure fresche, la carne è praticamente assente. Ma non dimentico mai il dessert.

Impero ottomano: seguimi in un nuovo incredibile viaggio

Foto: dall'archivio personale di Natalia Osmann

- Come ti senti riguardo ai programmi di disintossicazione così popolari adesso?
- Non l'ho mai provato io stesso, dato che sono sempre stato molto magro, fin dall'infanzia mi dedicavo alla danza e alla ginnastica. Cerco di non mangiare troppo e di mangiare bene. Ma posso bere un cocktail detox in un bar.

- Quanti paesi hai visitato?
- Non posso dire esattamente quanti, ma ne escono fino a 30 all'anno. Viaggi molto interessanti sono stati in Cambogia, Myanmar, Giappone e Cuba.

- C'è qualche posto in cui ti senti più a tuo agio?
- Ci piace tornare nei luoghi dove sei già stato. Questi paesi includono l'India, la Giordania sempre diversa e così amata, profonda e unica, così come la Francia femminile ed elegante.

5modi per combattere il jet lag dopo un lungo volo:

1. Bevi molti liquidi e idrata la pelle, poiché il nostro corpo si disidrata gravemente durante i voli.
2. Il modo migliore per riprendersi da un volo è dormire. Anche se è di breve durata.
3. Controlla la tua dieta. Il primo giorno dopo l'arrivo, rimandare sperimentazioni culinarie e degustazioni di piatti tipici, fare una scelta a favore di prodotti familiari e familiari.
4. Ascolta te stesso. Dopo il volo, il nostro corpo sperimenta un grande stress. Pertanto, è così importante dare al corpo ciò di cui ha bisogno: bere acqua quando vuoi o dedicare diverse ore al sonno se ti senti stanco.
5. Immergiti nella cultura di un nuovo paese, sentiti come un locale. Nuove emozioni e impressioni oscureranno facilmente la sensazione di stanchezza.

Philippe Daverio - Concetto di moderno e contemporaneo nel XX secolo - Lezione 1

Messaggio precedente Look aggiornato: 5 set di attrezzature sportive da uomo
Post successivo Look fresco: scegliere l'attrezzatura sportiva