Free to Play: The Movie (US)

Petr Cech è andato all'hockey. Chi altro dalle stelle ha cambiato lo sport?

Di recente, il mondo dello sport è rimasto scioccato dalla notizia che il leggendario portiere delle squadre di calcio Chelsea e Arsenal Petr Cech ha firmato un contratto con il club di hockey britannico Guildford Phoenix. L'atleta ha già cambiato la sua attrezzatura da calcio con parastinchi e pattini e ha fatto il suo debutto nella partita contro gli Swindon Wildcats.

Il passaggio è stato così inaspettato che abbiamo deciso di ricordare altre storie uniche di atleti che una volta volevano provare qualcosa di nuovo. La nostra selezione include le stelle dell'arena mondiale, che hanno cambiato radicalmente il loro profilo sportivo.

Petr Cech è andato all'hockey. Chi altro dalle stelle ha cambiato lo sport?

Petr Cech ha giocato a hockey. Trascinato, vinto e preso tra le braccia di tutta la squadra

Il leggendario portiere di calcio ha vinto la prima vittoria sul ghiaccio.

Lolo Jones: dalla corsa al bob

L'atleta americana Lori Lolo Jones ha fatto la storia come una delle poche atlete a competere sia alle Olimpiadi estive che a quelle invernali. Jones ha iniziato la sua carriera correndo gli ostacoli da 60 e 100 metri. È diventata la campionessa mondiale di brevi distanze indoor due volte, nel 2008 e nel 2010. Ma nelle finali delle gare alle Olimpiadi di Pechino e Londra, la fortuna ha voltato le spalle a Jones: l'atleta si è fermato a un passo dal podio. Tuttavia, Lolo ha deciso di continuare a lottare per il suo sogno e ha cambiato radicalmente la sua vita. Laurie stessa una volta ha dichiarato in un'intervista:

Alla fine, la ragazza ha scelto il bob. Per il bene di praticare un nuovo sport, Jones ha guadagnato 13 chilogrammi e ha iniziato ad allenarsi attivamente come parte dei doppi di bob. Dopo un po 'di tempo, i primi successi le arrivarono sotto forma di premi ai Mondiali. Poi c'è stata una svolta: Laurie ha vinto l'oro nel campionato mondiale 2013 di bob misto e skeleton. Ha ricevuto un'offerta per entrare a far parte della squadra olimpica nazionale degli Stati Uniti. Laurie Jones è andata alle sue prime Olimpiadi a Sochi con la professionista Elana Myers. La ragazza è tornata, anche se senza medaglie, ma con ambizioni soddisfatte.

Usain Bolt: Lightning nel calcio

L'otto volte campione olimpico nel breve periodo Usain Bolt è stato soprannominato il Fulmine dai fan di tutto il mondo, perché è l'uomo più veloce della terra. Ai Campionati mondiali di atletica leggera 2017, Bolt non è stato in grado di difendere i suoi titoli e si è ritirato immediatamente dopo la competizione.

Scendendo dai binari, l'atleta ha annunciato che vorrebbe iniziare una carriera nel calcio professionistico. Il sogno di Usain era il Manchester United, ma il club inglese non è così facile da prendere, anche per il tiro sportivo. Tuttavia, la carriera di Bolt include una sessione di allenamento aperta con il Borussia Dortmund, partite per il club norvegese Strömsgodset e il club della nazionale inglese Old Trafford.

Anche se la carriera di Bolt nel calcio non funziona, l'atleta non ha intenzione di disperarsi. In un'intervista, Usain ha affermato di essersi assicurato una vita decente per molti anni a venire, e ora vuole solo allenarsi per il proprio piacere: il suo atleta lo trova nel calcio.

Petr Cech è andato all'hockey. Chi altro dalle stelle ha cambiato lo sport?

Non un ruolo per il bene di: hobby sportivi inaspettati di star

Riuscite a indovinare cosa fanno gli idoli di milioni di persone nel loro tempo libero?

Petr Cech è andato all'hockey. Chi altro dalle stelle ha cambiato lo sport?

Peso modificato. Stelle dello sport che hanno recuperato notevolmente dopo il ritiro

Quale veterano dello sport non è pronto per una rimonta a causa del sovrappeso.

Florent Manaudou: dal nuoto alla zona asciutta

Florent Manaudou è un campione olimpico di 50 metri stile libero e detentore del record mondiale in campo corto dalla Francia. Dopo le partite di Rio del 2016, l'atleta ha annunciato che si stava prendendo una pausa dalla carriera per ripensare seriamente a quello che stava facendo e, probabilmente, per cambiare il tipo di attività.

La scelta di Manodou è caduta sulla pallamano: Florent ci giocava dal 2003, ma alla fine si è dedicato interamente al nuoto professionistico. L'atleta si è allenato attivamente per il club francese Aix-en-Provence in prima divisione, ma l'amore per il nuoto ha comunque vinto. A marzo di quest'anno, l'atleta ha annunciato il suo ritorno in piscina. Florent intende allenarsi attivamente per prendere parte alle Olimpiadi di Tokyo del 2020.

Michael Jordan: successo nel basket e fallimento nel baseball

Dopo la sua terza vittoria consecutiva nel campionato NBA del 1993 con i Chicago Bulls, il grande Michael Jordan ha annunciato di aver perso interesse per il basket e intendeva dedicarsi al baseball. Molti hanno preso questo passo da Jordan come un'ammissione di impotenza atletica. I detrattori hanno detto che Jordan si era esaurito come giocatore di basket.

Tuttavia, il Main Baseball Club league Major League Baseball Chicago White Sox ha firmato volentieri un contratto con la Giordania, dopo di che l'ex giocatore di basket ha trascorso 127 partite con una mazza in mano. Ma la carriera di Jordan nel baseball è stata di breve durata, con i tassi di successo di Michael estremamente bassi. L'atleta aveva abbastanza intelligenza e talento per capirlo in tempo. Dopo due stagioni sportive, nel 1995, Michael Jordan ha annunciato il suo ritorno al basket. A proposito, la prima partita dell'atleta dopo la pausa si è rivelata una delle più votate nella stagione regolare 1975.

Primož Roglić: un salto nel ciclismo

Primož Roglich ha iniziato la sua carriera professionale con un popolare sport invernale nella sua nativa Slovenia: il saltosciare dal trampolino di lancio. All'età di 17 anni, il giovane ha vinto l'argento al Campionato mondiale giovanile nell'evento a squadre, e poi il titolo di campione junior nel 2007.

Gli affari di Roglich sono andati in salita fino a quando non si è infortunato a causa di una caduta da un trampolino di lancio in una competizione in casa Planica. Ma il giovane atleta non si è arreso. Ha recuperato lentamente ma inesorabilmente, ha ripreso a saltare e ha persino stabilito un record personale a Oberstdorf con un salto di 183 metri. Tuttavia, Roglich non ha mostrato risultati più eccezionali nei salti: la sua partecipazione alla competizione era limitata solo alle fasi della coppa continentale.

Nel 2013, il giovane ha preso una decisione che ha stravolto la sua vita. Roglich ha deciso di diventare un ciclista su strada professionista. Il destino ha apprezzato il suo coraggio e il successo è arrivato all'atleta sloveno abbastanza rapidamente. Primozh ha vinto la sua prima vittoria l'anno successivo, vincendo la tappa del Tour of Azerbaijan. E poi - un trionfo nella corsa di un giorno Croazia - Slovenia, la firma di un contratto con il team olandese di fama mondiale Jumbo-Visma, bronzo nella tappa dell'Alto da Foya. L'apice della carriera del neofita ciclista è stata la vittoria alla nona tappa del Giro d'Italia e il titolo conquistato del campione di Slovenia.

Alla sua prima Olimpiade a Rio 2016, Primoj è arrivato 10 ° nella gara individuale. Ora l'atleta continua ad allenarsi attivamente per prepararsi alle prossime Olimpiadi. Il pilota ha la miccia e il potenziale per questo. Più recentemente, il 20 settembre, ai Campionati del Mondo in Norvegia, Roglich ha vinto l'argento nella gara individuale.

Petr Cech è andato all'hockey. Chi altro dalle stelle ha cambiato lo sport?

Le stelle russe di maggior successo under 40 ... Ovechkin guadagna di più

Khabib Nurmagomedov ha superato la classifica delle star russe di successo. I leader del reddito sono atleti che gareggiano all'estero.

Petr Cech è andato all'hockey. Chi altro dalle stelle ha cambiato lo sport?

Sono stati sbalorditi: per cosa spendono milioni di dollari gli atleti?

Anche loro non possono resistere alle loro debolezze.

Utilizza i nostri segnali gratuiti per ottimizzare il tuo trading

Messaggio precedente Olga Slutsker: Sono solo stanco di vivere solo per me stesso
Post successivo Avitaminosi autunnale. Quali vitamine mancano al tuo corpo?