Cosa mangiare dopo l'allenamento | Filippo Ongaro

Domanda-risposta: cosa fare se i muscoli fanno male dopo l'allenamento?

Il dolore muscolare è comune, soprattutto per i principianti in palestra. Molti atleti credono che il dolore post-allenamento sia un segno di progresso e crescita muscolare. È davvero così?

Perché i muscoli fanno male?

La ragione di questo dolore è molto spesso micro-lacrime e microtraumi del tessuto muscolare, così come l'eccesso di acido lattico nei muscoli. I tessuti muscolari distrutti entrano nel flusso sanguigno e vi rimangono finché il corpo non li rimuove o li ripara. In genere, il dolore corporeo dura 2-3 giorni (per gli atleti avanzati - un giorno) ed è un segno che hai svolto un buon lavoro in palestra.

C'è un altro tipo di dolore muscolare: il ritardo. Si verifica 2-3 giorni dopo l'allenamento, il più delle volte in quei casi in cui hai cambiato programma e intensità. Tale dolore può durare circa una settimana (per atleti avanzati - 1-3 giorni).

Tuttavia, esiste un terzo tipo di dolore - con lesioni muscolari. Molto spesso si verifica a causa di rottura muscolare, accompagnata da gonfiore, arrossamento, aumento del dolore con movimenti improvvisi.

Cosa fare quando il corpo fa male?

  • Non fare una pausa. Vai in palestra e segui la tua normale routine di allenamento, ma dimezza il tuo peso. Ad esempio, se esegui 10 squat con un bilanciere da 50 kg, esegui gli stessi 10 squat, solo con un peso di 25 kg.
  • Non allenarti per completare l'insufficienza muscolare. Anche se hai ancora forza, ricorda che l'obiettivo di questo allenamento è ripristinare il tessuto muscolare.
Domanda-risposta: cosa fare se i muscoli fanno male dopo l'allenamento?

Località: Città delle capitali mondiali

Foto: Daria Makarova, Campionato

  • In caso di lesioni muscolari - evitare lo stress sulla zona danneggiata del corpo; in caso di forte dolore - interrompere l'esercizio e consultare un medico.
  • Bere acqua. Prima dell'esercizio, bere un bicchiere d'acqua diluito con ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio. Ciò ridurrà l'acidità del sangue e aumenterà la soglia del dolore muscolare, che aiuterà a evitare dolore e bruciore. Se non hai voglia di bere con il bicarbonato di sodio, bevi solo molta acqua. Rimuove le tossine e le tossine e crea condizioni favorevoli per i processi di recupero.
  • Lasciati coccolare. No, non stiamo parlando di dolci o di una deliziosa torta, ma di procedure da bagno. Fai una doccia di contrasto (40 secondi sotto l'acqua fredda, un minuto sotto l'acqua calda), vai in sauna o in piscina, fatti un massaggio. I tuoi muscoli ti ringrazieranno sicuramente.
  • Assumi omega-3, omega-6 e acidi grassi. Hanno effetti antinfiammatori sul tessuto muscolare. Usa olio di semi di lino, noci, olio di pesce come fonti.
  • Riscaldati e impasta. Riscalda i muscoli prima dell'allenamento e poi allungati: questo ridurrà significativamente il rischio di dolore.
Domanda-risposta: cosa fare se i muscoli fanno male dopo l'allenamento?

Località: Città delle capitali mondiali

Foto: SìRya Makarova, campionato

  • Usa gel e unguenti. Se senti che il dolore persiste, usa unguenti speciali per muscoli e articolazioni: Ben-Gel, Viprosal, 42 balsamo gel e altri.

Ricorda che l'efficacia di un allenamento non dipende dal fatto che i tuoi muscoli facciano male o meno. Aumenta gradualmente il carico e impara ad ascoltare il tuo corpo, e poi avrai successo.

Si possono allenare i muscoli tutti i giorni? [fai queste distinzioni...]

Messaggio precedente Must have dell'estate: cos'è una ciotola per frullato e con cosa si mangia?
Post successivo Alimentazione e performance: in che modo un nutrizionista ha aiutato Harry Kane a diventare il migliore?