ENDGAME 2050 | Full Documentary [Official]

Pronti, partenza, Tash: la prima maratona nella scatola di un produttore televisivo

Molto presto, a settembre, si svolgerà uno degli eventi di corsa più attesi di quest'anno: Promsvyazbank Moscow Marathon. Alla vigilia di questo evento significativo per la comunità del running, siamo riusciti a parlare con l'ambasciatore e partecipante alla maratona di quest'anno, il famoso presentatore televisivo e imprenditore Tash Sargsyan, e scoprire come sta andando la sua preparazione per la prima distanza di maratona della sua vita.

Pronti, partenza, Tash: la prima maratona nella scatola di un produttore televisivo

Foto: Maratona di Mosca

- Quest'anno ti stai preparando per la tua prima maratona con forza e principale. Come sta andando la preparazione e in cosa consiste sostanzialmente?
- La preparazione stessa è iniziata 5-6 mesi prima della maratona. Mi alleno con un allenatore - Alexander Polushkin, e il mio allenamento non è solo la corsa, ad esempio, nei giorni che mi vengono assegnati per il riposo, cammino 10.000 passi al mattino. Certo, ho un piano di formazione speciale in base al quale siamo impegnati. Credo che si debba prestare la dovuta attenzione alla visita medica e al consulto con professionisti, poiché la distanza della maratona è un grande stress per il corpo ed è importante trovare il giusto approccio ad essa.

- Cosa prevedi di sostenere lungo il percorso maratona? Hai già calcolato in quali fasi della distanza avrai bisogno di energia aggiuntiva?
- Di recente ho corso una mezza maratona di allenamento. Alla distanza di 21,1 km, mi sono rinforzato con gel ogni 5 km, non ho ancora scelto la tattica per la maratona. Ma ho decisamente deciso che non porterò con me altri liquidi, penso che ci sarà abbastanza acqua nei punti di abbeveraggio.

Pronti, partenza, Tash: la prima maratona nella scatola di un produttore televisivo

Foto : Maratona di Mosca

- L'anno scorso hai corso una mezza maratona ad Amsterdam. Come ti fa sentire? Quanto è stato comodo correre in Europa?
- L'ho già detto molte volte e ripeto che è stato molto piacevole correre in un luogo così insolito e suggestivo. I fan si sono riuniti lungo il percorso e hanno sostenuto i corridori. Mi sembra che il sostegno sia molto importante e spero che la Maratona di Mosca non raccolga meno spettatori e fan a distanza.

- Non prevedi di aggiungere un altro europeo al tesoro nel prossimo futuro distanza?
- Certo che mi piacerebbe. Forse sarà Tokyo, Londra, New York o Boston. Spero che sarà possibile implementarlo.

Pronti, partenza, Tash: la prima maratona nella scatola di un produttore televisivo

Foto: maratona di Mosca

- Se potessi dare un consiglio a una persona che sta appena iniziando a correre, come sarebbe?
- Non aver paura di provare a chiedere qualcosa. Presta la dovuta attenzione a lavorare con l'allenatore, ascoltalo.

Pronti, partenza, Tash: la prima maratona nella scatola di un produttore televisivo

- Una domanda per te non solo come corridore, ma anche come ristoratore. In cosa dovrebbe consistere una colazione corretta ed equilibrata?
- Mi sembra che sia molto importante capire che il corpo di ognuno è individuale. Qualcuno correvaal mattino a stomaco vuoto, per alcuni sembra sbagliato. Cerco sempre di fare colazione prima di fare jogging, introduco la giusta quantità di carboidrati per iniziare il processo metabolico. Ma, ancora una volta, tutto è individuale. E come nel processo di formazione e nel processo di elaborazione di un piano alimentare, è importante basarsi sulle proprie caratteristiche e consultare professionisti che possono aiutarti.

Diventa un membro della Promsvyazbank Moscow Marathon.

RetroAhoy: Doom

Messaggio precedente Pilot Health: 5 segreti dai piloti di Air Race
Post successivo Mezza maratona Luzhniki: 7 fatti su com'era