Canon Ambassadors Talk: EOS-1D X Mark III

Risposta del ciclista: come scegliere lo snowboard perfetto?

Anche se l'inverno ci vizia con la neve, non perdiamo l'opportunità non solo di stare in mezzo a infiniti ingorghi, ma anche di scivolare giù dalla montagna con lo snowboard con un soffio. Ciò richiede molte attrezzature, è necessario tenere conto sia del regime di temperatura che del comfort, ma l'elemento più importante è la scheda stessa. Soprattutto perché il festival principale dello snowboard Quiksilver New Star Camp si svolgerà presto presso il resort Rosa Khutor a Sochi.

Questo è interessante: dal 29 marzo al 7 aprile 2019 #newstarcamp riunirà per la decima volta gli amanti della montagna, della musica e dello sport! Acquista i pacchetti per i partecipanti sul sito web www.newstarcamp.ru e unisciti alla fresca atmosfera di uno dei più grandi festival sportivi e musicali del paese. Scopri di più.

Per scegliere lo snowboard giusto, devi prima di tutto decidere lo stile di riding.

Freestyle

Questo stile è scelto dagli appassionati di vari trick, salti e riding dell'halfpipe ... Le tavole sono morbide e corte per lui. La lunghezza è scelta in base alla formula, l'altezza è di 8-10 cm. Con un peso contenuto sottraiamo altri 5 cm, con una corporatura impressionante, al contrario, aggiungiamo.
Le estremità dello snowboard freestyle sono simmetriche, per questo, dopo il salto, puoi continuare a sciare sia con la faccia che con la schiena avanti.
Un altro parametro importante è la deflessione. Per il freestyle, l'opzione rocker è adatta. La parte centrale di questo snowboard tocca il suolo e le estremità sono curve verso l'alto. La tavola diventa più obbediente e più facile da controllare.

Freeride

Il freeride è adatto a chi vuole abbinare lo sci alpino ad alcuni elementi estremi. Lo snowboard da freeride dovrebbe essere 10 cm più corto della tua altezza. La formula precedente con il peso si applica anche qui. L'intero baricentro di una tavola del genere è leggermente posteriore
Le deflessioni ideali per il freeride ci sono già note rocker e deflessione zero, in cui la parte centrale dello snowboard è completamente piatta e le estremità sono leggermente sollevate dal suolo.

Evgeny Joon Ivanov , rider del team Quiksilver: questa stagione ho scelto lo snowboard Gnu Head Space per il park riding - questo è un vero classico: un camber twin-type con una rigidità moderata e un design irreale!
Ho scelto Gnu Riders Choice come tavola versatile: grazie alla sua costruzione leggera e alla deflessione ibrida, questa tavola è adatta sia per il park che per il freeride. Questa stagione ho già pattinato questo snowboard in Siberia, Giappone e Alpi.

Risposta del ciclista: come scegliere lo snowboard perfetto?

Evgeny Joon Ivanov

Jibbing

Più corta è la tavola, più velocemente giri attorno al tuo asse. Più a lungo, più stabile atterrerai. La maggior parte dei jibber principianti prende tavole morbide, che sono più facili da imparare. Quando il livello diventa più alto, per un'uscita più sicura dal kicker, così come un colpo netto sul rail, puoi passare al camber medio duro

Risposta del ciclista: come scegliere lo snowboard perfetto?

Artem Pichkhadze, snowboarder professionista: Di solito, la ringhiera è più corta delle altre nella chiamatasezione. Con la mia altezza di 186 e un peso di 75, utilizzo le seguenti misure: 151 jibb, 156 park, 158 pipe e salti, 159 backcountry, freestyle, 162 freeride e carving

Carving

Po la forma dello snowboard da carving è più stretta e più lunga e gli attacchi si trovano ad angolo acuto. La tavola rigida è ideale per le discese ripide di questo stile. Scegli tavole con una deflessione classica (centro rialzato). In termini di dimensioni, uno snowboard di questo tipo dovrebbe essere 15 cm più corto della tua altezza.

Spesso i produttori di snowboard hanno tabelle speciali in cui puoi trovare la tua altezza e il tuo peso e scoprire quale lunghezza della tavola dovresti scegliere. Può essere trovato sul sito web o anche sullo snowboard stesso.

La caratteristica principale di una tavola da karwa è la presa in curva, e può essere ottenuta in diversi modi:

  • una tavola rigida e stretta, con scarponi di plastica e un tipo speciale di attacchi, dove entrambi i piedi stanno a circa + 45º (tali tavole sono utilizzate anche per lo slalom e il board cross). A causa della tavola stretta e di una piattaforma speciale - uno scarpone gonfiato, la leva sulla tavola è maggiore e viene tagliata più in profondità nella neve e, a causa dell'angolo e della piattaforma, gli stivali non toccano la pista in una curva brusca;
  • tavola con base estesa e attacchi morbidi: tavole direzionali, a coda di rondine, corte e lunghe. Sono adatte per il freeride e possono essere un ottimo carve-shell nella neve primaverile, ma su una pista ghiacciata perderanno molto rispetto a tutte le altre tavole

Artyom Pichkhadze, snowboarder professionista: sulla geometria classica, per il carving, è meglio scegliere una tavola lunga. A bassa velocità, una tavola corta con una deviazione combinata può aderire molto bene alla neve primaverile, rendendo possibile scattare salti fuori dall'arco di carve.

Risposta del ciclista: come scegliere lo snowboard perfetto?

Ma i parametri di definizione non sono limitati alla lunghezza e alla rigidità della tavola. A cos'altro dovresti prestare attenzione?

Larghezza

Secondo questo parametro, gli snowboard sono divisi in stretti (fino a 250 mm in vita), standard (250-260 mm in vita, terminano fino a 300 mm ), media (250-260 mm, da 300 mm alle estremità) e larga (vita da 260 mm).

È meglio selezionare la larghezza in base alla dimensione della gamba. Per i piedi di oltre 44 taglie, sono adatte le opzioni medium e wide.

Risposta del ciclista: come scegliere lo snowboard perfetto?

Materiali

Di norma, il nucleo o il nucleo dello snowboard è realizzato dal legno (faggio, frassino, pioppo, quercia, abete rosso, pino). Ma con l'aggiunta di vari materiali, acquisisce proprietà aggiuntive. Ad esempio, la schiuma rende gli snowboard più leggeri ed economici. E grazie al carbonio e all'alluminio si aggiunge rigidità.

Il piano di scorrimento può essere realizzato in polietilene estruso e sinterizzato. La prima opzione ti costerà meno, ma richiede cure speciali e riparazioni costose.

Costruzione

Le due opzioni principali sono cap e sandwich. Nel primo, il nucleo è chiuso con un coperchio in alto e un chip dal bassosuperficie di presa. Per capire se questo è il tuo sport, una tavola del genere è l'ideale, ma per una guida frequente non è l'opzione più durevole: può facilmente spaccarsi.

Il sandwich sarà più forte e più costoso. Consiste di diversi livelli, come puoi intuire dal nome. Tuttavia, in caso di guasto, sarà più difficile ripararlo.
Gli snowboard spesso combinano entrambe le opzioni.

Risposta del ciclista: come scegliere lo snowboard perfetto?

Attacchi

Le opzioni più comode e comuni sono Strap-in e Step-in. Nel primo caso è necessario slacciare due cinghie, inserire la gamba e allacciare le cinghie, nel secondo è sufficiente salire sul supporto. Step in non è molto adatto ai principianti, poiché gli scarponi per loro dovrebbero essere più rigidi e ruvidi, sarà piuttosto difficile maneggiarli.

Quando si sceglie uno snowboard, è necessario capire che tutti questi parametri sono importanti per i professionisti o almeno per quelli chi è già fiducioso sul tabellone. Per le prime corse, è sufficiente utilizzare i servizi di noleggio, soprattutto a Mosca ti costerà in media 500 rubli al giorno. Questo non solo farà risparmiare il tuo budget, ma anche tempo.

Messaggio precedente Vale la pena rivedere: Top 5 migliori prestazioni All-Star del Super Bowl
Post successivo I primi 5 atleti più pagati