L'importanza della meditazione per l'alta prestazione e la crescita personale | Filippo Ongaro

Arma segreta: come i frutti aiutano a combattere l'obesità

A chi di noi non piace la frutta? È una fonte inesauribile di vitamine e minerali, oltre che di dolcezza naturale. Dissetano perfettamente la sete e la fame, danno buon umore e una sferzata di energia. Inoltre, i frutti maturi proteggono anche dall'obesità. Molte persone hanno sentito dire che gli agrumi contribuiscono a bruciare i grassi, ma non solo pompelmi e limoni sono utili in questa materia. La moderna ricerca scientifica ha dimostrato che quasi tutti i frutti, in un modo o nell'altro, aiutano a combattere l'aumento di peso.

Arma segreta: come i frutti aiutano a combattere l'obesità

Come sostituire i supercibi? Varianti di analoghi economici, ma non per questo meno utili

Gli esperti hanno scoperto se questi prodotti hanno le proprietà uniche dichiarate.

Lo zucchero nella frutta non ingrassa: uno studio di Stefan Gayenet

Il neuroscienziato Stephane Gayenet esplora i meccanismi del cervello che regolano il grasso corporeo e il comportamento alimentare. Nel 2019, lo scienziato ha pubblicato un articolo di revisione intitolato Gli effetti del consumo di frutta fresca intera sull'assunzione di calorie e sull'obesità.

In esso, sottolinea che le calorie nella frutta sono monosaccaridi che si ritiene causino obesità e malattie croniche. Tuttavia, i frutti sono relativamente poveri di energia e ricchi di fibre, quindi in generale dovrebbero contribuire a un minore apporto calorico.

Guyennete ha analizzato gli esperimenti e ha concluso che un maggiore apporto di frutta fresca porta al mantenimento o addirittura a moderare la perdita di peso entro 3-4 settimane. Cioè, se mangi mele e arance, sicuramente non diventerai più pieno. Potresti persino perdere peso.

Arma segreta: come i frutti aiutano a combattere l'obesità

Foto: istockphoto.com

Come la frutta proteggersi dall'obesità?

Nel 2016, gli scienziati dell'Università di Jeonju hanno pubblicato un articolo sulla rivista Nutrients dal titolo The Paradoxical Effect of Fruit on Obesity. Elenca i fattori che aiutano i frutti a resistere al peso in eccesso. Il paradosso dello studio è che la presenza di zuccheri semplici nella frutta dovrebbe, in teoria, contribuire all'aumento di peso. Ma in realtà, risulta esattamente il contrario.

La frutta riduce l'apporto calorico

Qui tutto è semplice: non ci sono quasi grassi nella frutta, ma molta acqua e fibre. Sostituendo gli alimenti ad alto contenuto calorico con loro, miglioriamo l'equilibrio energetico, che aiuta a fermare l'aumento di peso e ridurre la massa grassa.

Arma segreta: come i frutti aiutano a combattere l'obesità

Perché gli atleti mangiano banane e sono così utili? Il nutrizionista risponde

Queste bacche non sono adatte a tutti. E sì, non abbiamo fatto una prenotazione.

I frutti danno una lunga sensazione di pienezza

I frutti sono ricchi di fibre, che danno una lunga sensazione di pienezza. Crea un ambiente viscoso simile al gel nell'intestino che rallenta l'assorbimento dei nutrienti, aumenta il volume del cibo non digerito e riduce la quantità di cibo ricevuto.calorie consumate dal corpo. Di conseguenza, ti senti più sazio più a lungo e mangi meno.

I micronutrienti combattono l'accumulo di grasso

La frutta contiene micronutrienti importanti per la salute. La loro carenza può causare varie malattie, compresi i disturbi metabolici. Ad esempio, le vitamine A, C ed E, così come lo zinco, il calcio e il ferro, combattono l'accumulo di grasso. Sono resistenti alla leptina, un ormone nel tessuto adiposo, e riducono l'attività dei geni responsabili dell'aumento delle cellule adipose.

Arma segreta: come i frutti aiutano a combattere l'obesità

Foto: istockphoto. com

I fenoli aumentano l'effetto anti-grasso

La frutta fresca contiene vari fenoli che hanno un effetto positivo sulla salute umana: riducono il rischio di cancro, diabete, malattie cardiovascolari e obesità. Sopprimono la sintesi dei grassi, stimolano la degradazione dei grassi e inibiscono la formazione di cellule adipose mature. I più ricchi di fenoli sono bacche e frutti come more, mirtilli, melograni, mirtilli rossi, mirtilli, prugne e mele.

I frutti hanno un effetto positivo sulla microflora

Le persone in sovrappeso e con un peso ottimale hanno una microflora intestinale diversa. I frutti, a causa delle fibre e dei polifenoli, possono aumentare il numero di alcuni microbi nel tuo corpo, che predominano nell'intestino delle persone magre. Uno studio recente ha rilevato che i soggetti che hanno mangiato il frutto hanno sperimentato una significativa perdita di peso e un'abbondanza di batteri come Bacteriodetes, responsabili della perdita di peso.

Arma segreta: come i frutti aiutano a combattere l'obesità

Fruttarismo. Cosa succederà al corpo se mangi solo frutta?

L'ex mangiatore di frutta spiega perché ha perso peso e poi ha rifiutato una tale dieta.

Gli scienziati sono giunti a conclusioni simili Università di Sydney, dopo aver analizzato un ampio corpus di ricerche dal 1997 al 2014. Gli esperti sottolineano un dettaglio significativo: la frutta fresca aiuta a ridurre il rischio di aumento di peso negli adulti, ma i succhi di frutta hanno l'effetto opposto. Il fatto è che, nonostante approssimativamente lo stesso contenuto di nutrienti utili, i succhi non contengono fibre, che svolgono un ruolo importante nella perdita di peso. Pertanto, si consiglia di bere acqua invece. Inoltre, il kiwi è considerato un frutto dannoso che non aiuta a perdere peso.

Come mangiare correttamente la frutta?

Nonostante le proprietà benefiche dei frutti, dovrebbero essere consumati con moderazione e inclusi nella dieta In un certo modo. Dopotutto, se lo fai in modo errato, tutti gli effetti positivi possono essere ridotti a zero e persino trasformarsi in conseguenze negative.

La dietologa e nutrizionista Anna Berseneva ritiene che la frutta fresca debba essere consumata a stomaco vuoto, separatamente da colazione, pranzo e cena. Questa semplice regola ti aiuterà a ottenere il massimo dal tuo corpo.

Arma segreta: come i frutti aiutano a combattere l'obesità

Foto: stockphoto.com

Anna: Fruit non lo èdessert dopo il pasto principale! Se li mangi a stomaco vuoto, giocheranno un ruolo importante nella disintossicazione del tuo corpo fornendo un'enorme energia. Supponi di mangiare porridge, pane o riso e poi un pezzo di frutta. È pronto per passare direttamente attraverso lo stomaco e nell'intestino, ma non a causa del cibo che hai mangiato prima del feto. Nel frattempo, il pane (riso, porridge, prodotti animali) e la frutta marciscono e si trasformano in acido. Nel momento in cui il frutto entra in contatto con il cibo nello stomaco e nei succhi digestivi, l'intera massa alimentare inizia a deteriorarsi. Pertanto, mangiamo frutta a stomaco vuoto o prima dei pasti.

DEPURA il COLON e la FLORA BATTERICA mangiando QUESTO CIBO ogni giorno

Messaggio precedente Lolita e Demi Moore hanno quasi la stessa età, ma la star di Hollywood sembra molto più giovane
Post successivo Evoluzione di Miss Universo. Come è cambiato l'ideale della bellezza femminile in 70 anni