GoPro Auszeichnungen: Skifahrer Fällt In Crevasse

Seeing Deeper: Travis Rice ridefinisce lo snowboard

Come Jordan sul campo di basket, Ronaldo nel calcio mondiale, Travis Rice non è secondo a nessuno in pista. Travis è una leggenda vivente nello snowboard. In un mondo ideale, tutto dovrebbe essere così: prendi in mano uno snowboard e un teaser di uno dei film di Rice ti colpisce automaticamente la testa. Quattro medaglie X-Games, il primo double cork in una competizione, il primo double al Chads Gap, un premio in ogni TTR International Snowboard Tour a 6 stelle, film che hanno rivoluzionato il modo in cui pensiamo allo snowboard come cultura - non solo. elenco dei suoi meriti.

Seeing Deeper: Travis Rice ridefinisce lo snowboard

Foto: Artem Vindrievsky

In una delle sue interviste su alla domanda "Qual è la sua principale differenza rispetto all'altrettanto famoso pilota Sean White?" Travis Rice ha risposto con un sorriso: "Sean vuole essere una rock star e io voglio solo farmi crescere la barba e divertirmi con la natura". Questo è tutto il riso, la sua grandezza sta nella semplicità, la sua leggendarietà non sta nei titoli e nei premi, ma nella capacità di vivere in armonia con la natura, di sentirla come nessun altro, che si tratti di montagne innevate o colline della Kamchatka.

Questo autunno, Travis e il suo team hanno visitato di nuovo Mosca con un'altra premiere. Un anno fa, insieme a Quiksilver, Travis Rice ha presentato con successo il blockbuster "The Fourth Phase". L'uscita altrettanto attesa di quest'anno è stata il film “Depth Perception”. Alla vigilia delle proiezioni aperte che si sono svolte alla House of Cinema, siamo riusciti a incontrare e parlare con Travis per capire la profondità e la trama del nuovo film, girato nelle foreste vergini, incontaminate dall'uomo, della Columbia Britannica.

Per farti sentire. atmosfera non meno di me, nell'intervista ci saranno piccole note a piè di pagina, citazioni dal film "Depth Perception", che si inseriscono organicamente nel materiale.

Hai mai sentito parlare del ragazzo chiamato Travis Rice? Si dice che abbia surfato su un asteroide in fiamme nella Via Lattea e sia atterrato su questo pianeta. Il suo rispetto per i segreti della natura è così profondo che persino gli animali tacciono in sua presenza.

- Travis, ciao! L'anno scorso, più o meno nello stesso periodo, sei venuto in Russia con la prima di The Fourth Phase. Un anno = un film. Non credi che questa stia diventando una buona tradizione?
- Bella domanda ... c'è stata una lunga pausa prima di queste due anteprime. Ad essere onesti, ora non abbiamo piani di riprese per il prossimo anno, ma possono sicuramente sorgere. L'idea di girare "Depth Perception" l'anno scorso è nata più o meno nello stesso periodo. Quindi continuiamo ad aspettare l'inverno, e forse nel prossimo futuro, se l'ispirazione apparirà, sarà possibile girare un altro film artistico, ma onesto.

Seeing Deeper: Travis Rice ridefinisce lo snowboard

Still from The Fourth Phase

Foto: redbullcontentpool.com

- Che cosa rende diversa" Depth Perception " su "The Fourth Phase"?
- In "Depth Perception" ci concentriamoandare in un luogo, perché volevano rivelarlo il più profondamente possibile. Mostra questo luogo attraverso la simbiosi di relazioni reali all'interno, trasmetti l'intera essenza cosmica dell'origine delle cose, i colori della foresta, le caratteristiche geologiche uniche di questa zona.

- Il nome del film precedente è stato ispirato dalla teoria del biofisico Jamie Pollock, ma che dire nuovi titoli di lavoro? Come è nato?
- Il titolo stesso del nuovo film "Depth Perception" in inglese significa la capacità di vedere più in profondità, percepire la profondità, è come guardare cose ordinarie con un binocolo. Sai, ti capita di vedere alcune cose da vicino per la prima volta: cerchi di capire perché sono qui, gli dai un nome. Nel film, volevamo capire l'essenza delle cose, capire cosa stava succedendo qui, in quest'area, molti anni fa, per stabilire una connessione tra natura, storia e uomo.

- Quanto tempo impiegano le riprese e la produzione film?
- Per produrre un film, dobbiamo dedicare un paio di mesi alla ricerca del luogo in cui andremo. Dopo di che iniziamo le riprese, durano solo sei settimane. Poi arriva il periodo più difficile: montaggio, produzione e tutto il resto.

- Qual è stato il periodo più difficile per te durante il periodo delle riprese?
- Il primo è pensare alla logistica di come ciascuno giornata per trasportare tutti al piano di sopra e tornare indietro in sicurezza. Allo stesso tempo, devi portare con te tutta l'attrezzatura necessaria e solo le cose di cui potremmo aver bisogno nella foresta. Ma, forse, la cosa ancora più difficile è avere un'idea e portarla a termine, realizzarla con il team. Non è un modo semplice per creare un progetto insieme. Dopotutto, un film non è solo una ripresa e un'idea, è anche grafica in movimento, voce fuori campo, montaggio corretto, musica. È importante non perdere l'idea, per non deviare dall'idea originale.

Seeing Deeper: Travis Rice ridefinisce lo snowboard

Still dal film Depth Perception

Foto: servizio stampa Quiksilver

- Parlaci dell'unicità del luogo in cui è stato girato il nuovo film.
- Il film è stato girato nella zona Galena nella Columbia Britannica. Questo posto è molto lontano tra le montagne ed è davvero difficile da trovare. Non puoi arrivarci in macchina o salire a piedi, puoi arrivarci solo in elicottero. Ci siamo andati perché la zona ha un rilievo molto insolito, circondata da un bosco secolare. Questa foresta non è mai stata abbattuta dall'uomo, non è stata toccata da incendi o altri cataclismi. È stato molto bello girare intorno agli alberi, che hanno quasi 800 anni. Devi andare lì per sentire quanto sia magnifica la natura incontaminata pura. Questo è un luogo di potere.

Questa storia inizia in un luogo che sembra una fiaba. Non sto scherzando, forse le fate vivevano in queste foreste. Questo posto si chiama Galena ...
Seeing Deeper: Travis Rice ridefinisce lo snowboard

Brian Fox. Percezione della profondità delle riprese

Foto: Quiksilver Press Service

- Come esplori di solito montagne e colline, dove devi guidare durante le riprese? Quanto tempo ci vuole di solito e quanto tempo ci vuole importante in linea di principio?
- Ho curato il luogo in cui abbiamo girato quest'anno per circa tre o quattro anni. E alla fine le stelle hanno coinciso e abbiamo ottenuto il permesso di girare in questo posto A volte la ricerca richiede molti anni, pianifichi molto a lungo, un inverno non c'è abbastanza neve o diventa troppo ventoso, ea volte succede il contrario molto velocemente: giri l'angolo e ti accorgi che questo posto è perfetto. poi la pendenza e inizi a guidare, e poi alla premiere dici "Oh, è stato così facile!" ( sorride ).

- Quante persone ci sono nella tua squadra?
- I personaggi principali di questo film sono Brian Fox, Austin Sweetin e Robin Van Jin Oltre a quelli che vedi sullo schermo, di solito ci sono circa otto persone dietro le quinte.

Questo non è solo un film, questa è la storia di quattro ragazzi: un giovane talento, un veterano, una bellezza e altro ancora un ragazzo.

- Qual è il tuo primo passo prima di iniziare la produzione di un film, iniziando a organizzare un viaggio? Come inizia di solito?
- Il primo passo è quello di Il prossimo passo importante è trovare persone che credano in questa idea. Sai che Quksilver ci supporta e per me questo è un supporto incredibilmente importante, dal momento che queste riprese sono molto fuori budget nella produzione. Immagino cosa faremmo senza di loro, quindi prima di pianificare i viaggi, metto tutti i miei pensieri sulla carta, trovo persone che possano essere ispirate da questa storia e io dico loro “Fidati di noi, per favore, fidati del nostro progetto. Abbiamo un'idea interessante e siamo pronti a realizzarla! " ( ride ).

Seeing Deeper: Travis Rice ridefinisce lo snowboard

Travis Rice

Foto: Quiksilver Press Service

- Tu e il tuo team avete in programma di andare sulle montagne russe nel prossimo futuro?

- Durante le riprese dell'ultimo film, abbiamo passato un po 'di tempo in Kamchatka, era molto bello lì. Il prossimo posto molto probabilmente sarà Sochi. Non immagino, la Russia è un paese molto grande, ci sono molti posti interessanti.

- Dove ti piace di più pattinare?
- Per me, il posto non è così importante, la cosa principale è avere buone condizioni meteorologiche e un gruppo di amici. L'anno scorso, il mio posto preferito per lo skate era qualunque posto vedete nel film in British Columbia.

- Se poteste chiedere a uno dei grandi registi di aiutarvi con le riprese, chi lo farebbe hai scelto?
- Penso che sarebbe Wes Andersen. Ci siamo ispirati al suo lavoro quando abbiamo creato "Depth Perception".

- Cosa ne pensi del futuro dei film sugli sport estremi? Cosa sarà?
- Non ne sono molto sicuro riguardo a lui (sorride) . Dopotutto, tutti gli sport alternativi sono un esperimento costante, non ci sono regole chiare, ma ci sono molti ragazzi di talento. Soprattutto, se ti piace un film, ti esorto compralo. Perché negli ultimi 20 anni le persone si sono completamente disabituate a pagare. Troviamo quello che vogliamo su Internet, ovviamente gratuitamente, lo scarichiamo e ci divertiamo. È sbagliato, se ti piace un progetto o una canzone, sostieni l'autore o artista, spendi $ 10, ma dimostra che ci credi. Penso che aiuterebbe molto lo sviluppo estremo.

Se cerchi abbastanza a lungo, chissà cosa forse incontrerai una di queste meraviglie.

- Il cinema è fantastico, ma Travis Rice ha un libro preferito? Consiglia qualcosa da leggere.
- Consiglierei il libro "Un corso in miracoli".

Messaggio precedente Snowboard in dettaglio. Nozioni di base sulla fotografia d'azione
Post successivo Alexandra Shevchenko: un salto dalla ginnastica al parkour