XXXII Meeting Padova - 02 Settembre 2018 - VIDEO UFFICIALE

Sergey Shubenkov: correre è un'emozione

Sergey, quali allenamenti hai nel tuo arsenale?
Esistono un'ampia varietà di allenamenti (sorride) . È molto difficile rispondere a questa domanda apparentemente semplice: la metodologia di formazione è complessa e multi-fase. La cosa più ovvia è che le croci all'inizio sono lente, poi più veloci e più lunghe, ma non diventano molto veloci e distanti. La fase successiva è aumentare i carichi, aggiungere esercizi tecnici specifici per gli ostacoli. Più vicino alla stagione agonistica, il processo di formazione cambia radicalmente. Adesso, ad esempio, ho un campo di addestramento alla base di Adler, e questo è il periodo delle sessioni di allenamento più importanti e discendenti.

Quante volte al giorno ti alleni?
Di solito ne ho due allenamenti - mattina e sera. C'è anche la ricarica. I fine settimana sono obbligatori, il riposo è una parte importante del processo di preparazione quanto l'esercizio. Un giorno alla settimana, non posso più farlo, ma per i normali dilettanti questo momento è completamente individuale. Tutto dipende dal tempo libero e dalla voglia di allenarsi.

Sergey Shubenkov: correre è un'emozione

Foto: Alena Sakharova, Championship

Che tipi di allenamento ci sono?
Corsa, forza, misto, tecnico. Lavori diversi coinvolgono diversi gruppi muscolari. Ad esempio, domani avrò prima una parte tecnica, per superare le barriere, poi una in esecuzione - una serie di segmenti a determinate velocità. Ogni sezione è di circa duecento metri. Questo è necessario per lavorare sulla velocità. Durante il secondo allenamento avrò una palestra dove lavoreremo sull'allenamento della forza. Può essere un bilanciere, vari salti, rimbalzi. Recentemente il lavoro sulla sabbia è stato utilizzato molto spesso, aiuta molto tutti i gruppi muscolari necessari.

Corri per lunghe distanze?
No. Non corro affatto maratone. Non solo maratone, ma lunghe distanze in generale. Ho un record nello sci di fondo: sei chilometri alla volta. Non è mai successo di nuovo.

Cosa puoi dire del crossfit ormai di moda?
Come chiami lo yacht, così galleggerà (sorride) . Quello che ora viene chiamato CrossFit è stato inventato negli anni '50 del secolo scorso. Sono passati 70 anni. Gli atleti sovietici hanno usato tutto questo crossfit con sicurezza e pienamente. Se invece di un bilanciere sollevo una sorta di pneumatico da un camion e invece di un simulatore tiro una corda, cosa cambierà? L'unica cosa veramente buona è che CrossFit rende lo sport trendy. La gente viene in palestra, inizia a correre. E il fitness del bambino (sorride) ? Una serie di esercizi completamente ordinari, ma con un nome bello e alla moda, ma attrae le persone. Un bel nome aiuta a vendere lo sport, a portarlo alle tendenze. Questo è eccezionalmente buono.

Corri ogni mattina?
Certo che no. L'addestramento è sacro, qui non posso fingere. E a volte salto gli esercizi, a volte ci sono i fine settimana.

Dove dovrebbe iniziare una persona che non ha mai corso ma vuole iniziare?
Devi andare a correre ( ride) . Certo, niente maratone, devi iniziare a giocareun po. Se parliamo solo di corsa per divertimento, senza compiti, non serve nemmeno un allenatore. Ora ci sono abbastanza applicazioni diverse, tutto può essere scritto lì e puoi ottenere istruzioni chiare.

Se una persona non si è mai esercitata e improvvisamente ha iniziato a correre, devi essere preparato al disagio, soprattutto all'inizio. Avrai sicuramente voglia di smettere. Come persona normale, di solito desidero rinunciare a tutto il secondo o terzo giorno dopo l'inizio dell'allenamento pre-campionato (ride) .

Quali sono gli errori principali che i corridori principianti possono fare?
Usare la tecnica di corsa sbagliata. In nessun caso dovresti correre sul tallone, questo è un grave colpo alle articolazioni e alla colonna vertebrale. Anche lo zelo eccessivo è pericoloso: non puoi semplicemente prendere e correre una mezza maratona. E l'errore più importante è smettere di correre (ride) .

E se il corpo si rifiuta di svegliarsi troppo presto e poi devi andare a lavorare? b>
In generale, è più corretto allenarsi di sera in modo puramente fisiologico. In genere sono un nottambulo e al mattino i miei risultati sono peggiori. In effetti, molte volte abbiamo eseguito diversi test. Ad esempio, faccio un salto triplo da un punto la mattina e la sera di un giorno. Al mattino risulta sempre 20-30 centimetri in meno. In una competizione, le gare di qualificazione mattutina sono un disastro. E non posso farci niente. Solo fisiologia.

Sergey Shubenkov: correre è un'emozione

Foto: Alena Sakharova, campionato

Cosa sei stai pensando di fare esercizio?
L'esercizio è una parte importante del processo, ma non va come un carico, ma come una sveglia per il corpo. Svegliarsi, tonificarsi più velocemente, prepararsi per un vero processo di allenamento: questo è ciò di cui ho bisogno per allenarmi. Per quanto riguarda la sua composizione, corri un po ', allunga. Forse un bel po 'di esercizio sulla tecnica, e tutto questo è un massimo di mezz'ora di tempo.

Tutti hanno bisogno di esercizio?
Ognuno dovrebbe decidere da solo. Qual è il modo migliore per decidere? Esatto, provalo. Fai uno sforzo su te stesso, non solo una, ma più volte. Non potevo caricare adesso, ci è voluto molto tempo per abituarmi. Ovviamente la ricarica è molto necessaria e utile. Ti svegli più velocemente, entri nella giornata più facilmente e ti alleni più facilmente. L'ho capito prima, ma odiavo ancora fare esercizio (ride) .

Che tipo di musica ascolti con le cuffie mentre corri?
Metallo, metallo (sorride) . Mi piace molto Semblant. Un'intera epopea è collegata a lei: all'inizio era in Apple Music di pubblico dominio, e poi è scomparsa. Ho iniziato a cercarlo sul Web, ma non ha funzionato. Oh, orrore, sono persino andato ai torrent, per caso, ovviamente (ride) . E non ci sono nemmeno canzoni lì, a quanto pare nessuno le ascolta affatto. Di conseguenza, sono arrivato al sito ufficiale e, poiché il gruppo è brasiliano, il sito era in portoghese ei prezzi erano in pesos. Solo lì potresti acquistare l'album.

Quindi non hai playlist separate per le tue corse?
No. Il metallo è per sempre. Un'altra cosa è che i gruppi e le canzoni sono costantementemodificare. Qualcosa dà fastidio più velocemente, qualcosa di più lento. Sono in costante ricerca, non sempre ricordo nemmeno i nomi. Ora, ad esempio, ho trovato un gruppo folk russo Arkona, che canta sugli dei slavi.

Cosa dà questa musica al tuo corpo?
Accelera. Si sveglia. Rinvigorisce (ride) .

Cosa hai bisogno di mangiare prima dell'allenamento, cosa no? E quando è consentito e no?
Le caratteristiche individuali dell'organismo giocano il ruolo principale nella nutrizione. Se vuoi raggiungere i tuoi obiettivi: perdere peso, guadagnare salute, è meglio contattare un nutrizionista. Non ho particolari restrizioni dietetiche, l'importante è non mangiare troppo.

Vuoi dire che non hai una lista di cibi proibiti?
Davvero non esiste. A volte puoi anche andare al fast food, se lo desideri. Conosci la regola d'oro: se qualcosa è impossibile, ma lo vuoi davvero, puoi farlo, ma una volta (sorride) . Dopotutto, il nostro sistema nervoso decide molto. Durante l'allenamento dovrei essere di buon umore, con entusiasmo, con fervore, carico di lavoro. Allora posso fare di più. Se sono di cattivo umore, devo sollevarlo, includendo questi metodi cardinali (sorride) .

Sergey Shubenkov: correre è un'emozione

Foto: Alena Sakharova, Championship

Ti piacciono i fast food?
No, ma a volte me lo permetto. Quando vuoi davvero qualcosa di dannoso. Ma adoro il cibo semplice che puoi cucinare a casa. Dicono che il pollo al forno con grano saraceno fa miracoli, e così è. Carboidrati extra pre-allenamento? Questo è per gli sport in cui la resistenza gioca un ruolo importante. Anche le distanze di corsa valgono qui. Non ho tali raccomandazioni. Durante la competizione, devo mangiare almeno un paio d'ore prima dell'inizio e dopo - almeno immediatamente. Ma di solito non te la senti subito.

Quante volte al giorno dovresti mangiare?
Mangio tre volte: colazione, pranzo, cena. Anche se conosco persone e atleti che promuovono otto pasti al giorno. Di solito faccio colazione subito dopo l'esercizio, verso le otto di mattina, dopo pranzo faccio un pisolino. Sì, vorrei restare sveglio durante il giorno, ma non posso (sorride) . Il corpo richiede.

Tutti sanno che mangiare di notte è dannoso. A che ora cenate?
Sì, in modi diversi. Non ci sono linee guida chiare su questo argomento. Inoltre, ho bisogno di intercettare qualcosa di notte, anche se di solito tutto si riduce al kefir elementare. Non riesco a dormire a stomaco vuoto.

Quali qualità ti ha aggiunto lo sport?
Perseveranza, efficienza. Ho capito che devi essere onesto con te stesso. È diventato sano, cullato. Un vero guardaroba (sorride) .

Quali sono i tuoi tre luoghi preferiti per correre.
Adler, spiaggia (ride) ... In generale, mi piace molto Adler, lì tutto è compatto e comodo. Puoi raggiungere a piedi qualsiasi luogo desiderato. Da molti anni teniamo campi di addestramento ad Adler, va tutto bene. E se parliamo del posto più bello al mondo dove mi sono allenato, allora è in Oregon, USA. Dove si trova la sedeun famoso marchio sportivo. Uno stadio incredibile con un cerchio standard di 400 metri si trova effettivamente nella foresta. Scoiattoli, aria, atmosfera: è davvero divertente lì.

Se potessi scegliere qualsiasi persona del pianeta per allenarsi insieme, chi sarebbe?
Probabilmente con Kim Collins, campione del mondo 2003 nei 100m. Ora ha 40 anni e continua a correre e progredire. Questa è una persona unica, perché è nella corsa a breve distanza che è molto difficile resistere a lungo. Nelle maratone e in generale nella corsa di lunga distanza è molto più facile correre sui capelli grigi, ma non fare sprint.

Ti vedi come un allenatore?
Niente affatto. Non sono un allenatore e non capisco come sia allenare le persone. Atleta e allenatore sono persone diverse. È come mettere a confronto un cuoco e un critico di ristoranti: entrambi sembrano lavorare con il cibo, ma i loro obiettivi e competenze sono completamente diversi.

Ma i cuochi non terminano la loro carriera a causa dell'età, e tu cosa sei? -quel momento cesserai di essere un atleta attivo ...
Certo, ho pensato a cosa succederà dopo, ma finora tutto questo è a livello di pensieri e rimane. Non sono pronto ad allenare le persone in questo momento. Quindi, questo sarà dopo.

Completa la frase con una parola. Correre è ...
... buzz!

Sergey Shubenkov: correre è un'emozione

Sergey Shubenkov

Foto: www.redbullcontentpool.com

Messaggio precedente Tasse in montagna. Quali oggetti dovresti mettere in valigia?
Post successivo KAMAZ-master: Abbiamo una legge: chi non è fisicamente pronto non va