Gioco di prestigio: osteopatia dalla A alla Z.

Mal di schiena, emicranie, scarsa qualità del sonno, vecchie ferite che ricordano costantemente se stesse: tutti questi sono campanelli d'allarme che è ora di prendersi cura del proprio corpo e chiedere consiglio a un medico osteopatico. Ricorda che tutto nel nostro corpo è interconnesso e se ti fa male il braccio o la gamba, questo non significa che il motivo risieda in loro, forse le tue vertebre si sono spostate o, ad esempio, il tuo bacino si è attorcigliato. Di conseguenza, tutto il corpo si trova in una posizione scomoda e innaturale. Di conseguenza, dolore in varie aree.

Gioco di prestigio: osteopatia dalla A alla Z.

Foto: istockphoto.com

Che cos'è l'osteopatia?

L'osteopatia è un metodo scientificamente provato mediante il quale un medico agisce con le mani sul corpo umano.

Importante da sapere: l'osteopatia è riconosciuta dalla medicina tradizionale. Insegnerà nelle università mediche in Russia insieme a pediatria e medicina generale. Dal 2018, gli osteopati e le relative cliniche specializzate saranno soggetti all'accreditamento obbligatorio.

Tutte le tecniche di esposizione sono divise in tre gruppi:

  • strutturale (lavora con il sistema muscolo-scheletrico);
  • viscerale (lavora con gli organi interni);
  • Terapia craniosocrale (lavora con il sistema nervoso centrale).

Il contatto passa per le mani. Sembra in parte come un massaggio, in parte come pratica manuale, ma sempre più fisiologico. Il corso osteopatico di base consiste in circa 3mila manipolazioni. Prima di ogni azione, lo specialista esegue un test: sonda i tessuti, diagnostica il problema del paziente e colpisce gli strati profondi dei tessuti.

Come è comparsa l'osteopatia?

Andrew Taylor Still divenne il fondatore della dottrina osteopatica nel XIX secolo. La sua intera famiglia morì di meningite nel 1894, cosa che lo rese estremamente deluso dall'approccio tradizionale al trattamento. Still era un chirurgo di professione, motivo per cui ha deciso di approfondire i segreti della struttura del corpo umano. Di conseguenza, è stato in grado di notare molti modelli sorprendenti, ma soprattutto si è reso conto che due persone dovrebbero essere coinvolte nel trattamento: il medico e il corpo stesso.

Gioco di prestigio: osteopatia dalla A alla Z.

Foto: istockphoto.com

Still descriveva le proprie osservazioni nel libro Osteopathy: Research and Practice, che a quel tempo divenne il manifesto dell'osteopatia, in quanto stabiliva i principi di base di questo insegnamento medico.

Il corpo è un insieme unico, non un insieme meccanicistico di sistemi di organi. Il sangue nutre i muscoli, i muscoli trattengono le ossa, ecc. Se l'organo è posizionato correttamente, funzionerà correttamente. La cosa principale nell'osteopatia è diventata la conoscenza della corretta posizione degli organi e la capacità di spostarli da uno stato patologico a uno stato normale.

Quando hai bisogno di vedere un osteopata?

IdealmenteNel secondo caso, un osteopata deve monitorare la salute di una persona dal momento della nascita, perché anche con un parto ordinario (non complicato), il bambino è costretto a guadare la luce attraverso ostacoli, e qualsiasi azione sbagliata, sia da parte della madre che da parte del medico, influenzerà istantaneamente lo stato del suo corpo.

Fattori per il trattamento nei bambini:

  • le conseguenze di traumi alla nascita e interventi chirurgici;
  • enuresi (incontinenza urinaria);
  • encefalopatia;
  • strabismo;
  • il verificarsi di convulsioni e sindrome da epilessia;
  • deficit di attenzione;
  • disturbi nervosi;
  • ritardo nella psicomotricità e nel linguaggio;
  • problemi con la maturazione intellettuale;
  • disturbi neurologici;
  • mal di testa;
  • Malattie ORL;
  • disturbi del sistema muscolo-scheletrico (torcicollo, postura alterata, piedi piatti, ecc.);
  • malattie del tratto gastrointestinale.

Fattori per il trattamento negli adulti:

  • sindrome post-traumatica;
  • le conseguenze delle operazioni chirurgiche;
  • crampi dolorosi alla testa ed emicranie;
  • vertigini e alterazione del flusso sanguigno cerebrale;
  • pressione intracranica elevata;
  • disturbi del sistema muscolo-scheletrico (nevralgia intercostale, radicolite, dolore alle articolazioni e alla colonna vertebrale, osteocondrosi);
  • malattie ginecologiche croniche;
  • Malattie ORL (bronchite, russamento, rinite, problemi di udito, congestione dell'orecchio);
  • varie malattie di vari sistemi di distonia degli organi interni;
  • stanchezza cronica e esaurimento del corpo.

Cos'è l'osteocecap?

Per comprendere questo problema, ci siamo rivolti a un medico di riabilitazione medica, un neurologo della Osteo Poly Clinic Osteo Poly Clinic, Olga Shalneva. A partire dalla prima visita, l'osteopata deve assicurarsi che:

  • come il paziente tiene la testa;
  • come sedersi su un divano o una sedia;
  • come mantenere la postura.

Se necessario, il medico studierà anche i risultati di esami di laboratorio, ecografia e tomografia. Inoltre, il medico esamina e interroga il paziente utilizzando una speciale tecnica diagnostica. La sua essenza sta nel fatto che le mani del medico sono in grado di sentire le minime deviazioni e anomalie nella posizione delle ossa e dei legamenti. Un osteopata esperto conosce i punti chiave del corpo che segnaleranno l'organo che necessita di cure. Attraverso la tensione muscolare, un medico osteopata è in grado di leggere i malfunzionamenti nei sistemi degli organi interni.

L'idea principale dell'osteopatia è che la stragrande maggioranza delle malattie è causata da debolezza, tensione eccessiva o rigidità dei muscoli e delle articolazioni

Per la terapia, un osteopata seleziona diversi tipi di tecniche, che abbiamo già menzionato sopra. Quelli strutturali si distinguono per un effetto più attivo e allo stesso tempo delicato per alleviare gli spasmi e la limitazione dei movimenti, ovviamentestey. Il dottore usa le sue mani e il supporto sulla colonna vertebrale come leva. La tecnica passiva (funzionale) si distingue per la morbidezza ancora maggiore dei movimenti del medico, risponde ai ritmi naturali del movimento nel corpo (ad esempio, la respirazione). A prima vista, può sembrare che l'osteopata non abbia assolutamente alcun effetto sul paziente. Ma non è così. Il suo impatto è molto più profondo dei trattamenti eseguiti da un chiropratico o da un massaggiatore.

Gioco di prestigio: osteopatia dalla A alla Z.

Foto: istockphoto.com

Al termine di ogni seduta osteopatica, il paziente viene sottoposto ad un apposito test per confrontare la condizione iniziale ed i miglioramenti conseguiti dopo delicate manipolazioni mediche. Di norma, una sessione di trattamento dura da 40 a 120 minuti. Un enorme vantaggio per il paziente è il completo rilassamento di tutto il corpo durante la sessione e dopo le procedure. Ricorda che durante una seduta osteopatica non stai risolvendo il problema, ma solo avviando il processo di cambiamento. Ecco perché è così importante seguire tutte le raccomandazioni del medico nei prossimi 3-4 giorni dopo la sessione: non raffreddare eccessivamente, non fare esercizi fisici pesanti, se necessario, eseguire una serie di esercizi o toccare la superficie del corpo.

Dove trovare osteochekap? Dal 2018, gli osteopati e le relative cliniche specializzate sono tenuti a sottoporsi all'accreditamento obbligatorio. Pertanto, ti consigliamo di rivolgerti a cliniche autorizzate e specializzate. Per la parte consultiva nella scrittura del materiale, gli editori si sono rivolti ai medici Osteo Poly Clinic.

Prezzo del problema: da 5000 rubli.

Frequenza richiesta: dipende dal problema, ma almeno 2-3 volte l'anno.

Messaggio precedente Lunedì mattina: tendenze del 6 aprile
Post successivo Boxe per principianti: da dove iniziare nel tuo primo allenamento?