Educazione Finanziaria su Risparmio e Investimenti – Save4You: 1 La finanza personale

Rigorosamente in base allo stato: cosa sono le etichette delle gare su strada e perché sono necessarie?

Quando scegliamo le partenze, soprattutto le prime, vogliamo arrivare alle gare migliori in modo che l'organizzazione sia di alto livello, ci sono tanti partecipanti, tifosi che creano quella stessa atmosfera di vacanza sportiva. Ma come fai a sapere quali competizioni costano denaro e fatica e quali puoi saltare?

Se vuoi trovare una buona gara, puoi cercare recensioni su Internet o chiedere agli amici. Ma puoi scegliere di partire dal calendario della International Association of Athletics Federations (IAAF), che esiste dal 1912, organizza gare per professionisti e dilettanti e dal 2008 certifica gare in tutto il mondo.

Criteri per l'etichettatura

  • Il marchio Bronzo, Argento o Oro viene assegnato alle gare su strada di 10 km, alla mezza maratona di 21,1 km e alla maratona di 42 km.
  • La gara deve svolgersi almeno due volte per ricevere lo status.
  • I corridori d'élite di almeno 6 uomini e 6 donne di quattro nazionalità diverse da 2 distretti IAAF devono partecipare alla competizione, uno dei distretti deve essere il luogo della gara. Ad esempio, i migliori maratoneti nel 2018 sono uomini con un punteggio di 2: 13,45 e più veloce e donne che hanno percorso 42,2 km in 2: 36,30 tra il 1 ° gennaio 2016.
  • Assistenza medica di alto livello: l'assistenza medica dovrebbe essere disponibile per tutti i partecipanti alla gara.
  • Controllo antidoping eseguito su almeno 6-12 atleti (a seconda dell'etichetta di gara).
  • Il percorso della gara è stato misurato dai rappresentanti della IAAF e dell'Associazione delle maratone e delle corse internazionali (AIMS) e ha ricevuto un certificato di misurazione internazionale.
  • Dal momento della partenza della gara fino alla chiusura del comune di arrivo è vietato il traffico automobilistico sul percorso. Per garantire la sicurezza, gli incroci devono essere controllati dalla polizia e / o dalla polizia stradale.
  • Un veicolo deve guidare davanti ai leader della corsa, il che non ti permetterà di smarrirti e mostrerà il tempo dall'inizio.
  • I pacemaker possono partecipare alla gara indossando divise da corsa distintive, ma non più di 3 persone per gruppo con un tempo prestabilito.
  • Ci sono punti ristoro gratuiti sulla pista.
  • I risultati della competizione vengono registrati da sistemi elettronici di rilevamento del tempo e devono essere disponibili per i media, i partecipanti e gli spettatori nel più breve tempo possibile.
  • Una gara con un'etichetta d'oro deve essere trasmessa nel paese ospitante e in almeno altri cinque paesi, per le gare con uno status inferiore i requisiti di trasmissione sono meno rigidi.
  • La richiesta di un'etichetta deve essere approvata dalla federazione membro IAAF nel cui territorio si svolgerà la competizione. È necessario presentare una domanda entro e non oltre 30 giorni prima dell'inizio affinché l'associazione possa provvedereun delegato che aiuterà gli organizzatori a rispettare tutte le condizioni dello status assegnato.

In cosa differiscono le etichette?

Per semplificare, l'intera differenza tra le etichette d'oro, d'argento e di bronzo nel numero di atleti d'élite e dei loro indicatori di velocità, il numero di test antidoping e l'ampiezza della copertura corsa nei media. Per gli atleti dilettanti, questo non è essenziale.

Qual è la differenza tra una competizione senza etichetta e una gara contrassegnata dalla IAAF?

I criteri dell'Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica Leggera sono ragionevoli e logici, quindi cercano di organizzare ogni gara meglio di prima per mettere a proprio agio partecipanti e fan. Se il numero di conferenze stampa e test antidoping può essere aumentato senza costi significativi, allora non tutte le gare possono pagare per la partecipazione e offrire un premio in denaro degno agli atleti d'élite, e questi costi, secondo le regole IAAF, sono a carico degli organizzatori.

L'etichetta IAAF garantisce al partecipante almeno una distanza misurata correttamente, assistenza medica tempestiva e acqua in tutti i punti di ristoro - per questo puoi concentrarsi sullo stato della gara, questo è particolarmente vero per quei corridori che vogliono partecipare alle gare più grandi e sentire l'atmosfera della vacanza. Allo stesso tempo, l'assenza di un'etichetta non significa una cattiva organizzazione: molte partenze russe si svolgono a un livello di prima classe e lasciano bei ricordi (nel 2018, nessuna gara su strada in Russia ha ricevuto un'etichetta IAAF).

Ecco perché non dimagrisci: macronutrienti contro calorie

Messaggio precedente Sonya Nex: Questa è la mia via d'uscita dalla mia zona di comfort. Sfida. Non l'ho mai fatto
Post successivo Yuri Borzakovsky: Mi è sempre piaciuto correre e vincere