Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

L'Ultra Maratona australiana si è tenuta dal 1983 al 1991. Ad ogni partenza hanno partecipato atleti esperti che si sono allenati per mesi per coprire con successo la distanza di 864 km da Melbourne a Sydney. La maggior parte dei corridori aveva meno di 30 anni. Sono stati sponsorizzati da importanti marchi internazionali, fornendo scarpe da ginnastica di qualità e attrezzature confortevoli. Immaginate la sorpresa degli atleti quando il 61enne Cliff Young è apparso sulla pista della gara su larga scala. In tuta e con le galosce sugli stivali.

Chi è Cliff Young?

Clifford - è così che suona il nome completo di Young - è nato nel 1922 in una famiglia povera. Il ragazzo ha trascorso tutta la sua infanzia in una fattoria di famiglia a Victoria, uno stato dell'Australia sud-orientale. La proprietà era poco più di otto chilometri quadrati.

Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

Foto: John O'Gready / Getty Images

Né nella sua giovinezza, né quando è cresciuto, Cliff non amava lo sport. L'improvviso amore dell'uomo per la corsa si è risvegliato, a quanto pare, troppo tardi per raggiungere grandi altezze in una nuova attività per se stesso. L'agricoltore si è tuffato nella conquista di lunghe distanze all'età di 57 anni.

Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

François Pienaar - l'atleta che ha reso l'Africa più sicura

Ha usato il rugby per unire un paese che lo odiava.

Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

Come una nonna di 71 anni ha battuto il record mondiale in mezza maratona?

Adesso faremo il tifo per lei alla gara di Berlino.

Dalla corsa alle pecore alla vittoria dell'ultramaratona australiana

Nel 1982 Quando Young aveva 60 anni, ha cercato di correre per mille miglia (circa 1,6 mila chilometri) intorno a Memorial Square a Colak. L'uomo voleva battere il record del mondo, ma non ci è riuscito. Fortunatamente, il fallimento non gli ha impedito di raggiungere risultati impressionanti. Un anno dopo, Cliff è andato alla partenza della super-maratona australiana per coprire la distanza da Melbourne a Sydney.

Il giorno della gara, atleti di fama mondiale sono rimasti perplessi quando hanno visto un uomo di 61 anni nella zona per gli atleti. All'inizio, tutti pensavano che Young fosse uno spettatore. La congettura è stata dissipata quando l'uomo si è avvicinato al banco di registrazione per ottenere il numero del concorrente. Alcuni testimoni pensavano che l'agricoltore fosse solo fuori di testa, mentre altri erano seriamente preoccupati per la sua salute e sicurezza. In effetti, a questa età, il corpo potrebbe non sopportare carichi così colossali.

Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

Foto: Tony Feder / Getty Images

Young ha ottenuto in sicurezza il 64 ° numero e si è messo sulla stessa linea con gli altri corridori. La troupe cinematografica, che era all'inizio, si è affrettata a intervistare un insolito partecipante. Quando i giornalisti hanno scoperto che Cliff aveva davvero intenzione di correre un'ultramaratona, e inoltre, senza sponsor e formazione specifica, gli hanno detto senza mezzi termini: non puoi. Ma l'agricoltore non fu colto di sorpresa.

Quando la maratona è iniziata, i professionisti hanno lasciato Cliff molto indietro. Spettatori da tutta l'Australia guardavano l'uomo preoccupati e pregavano per lui: se solo fosse finito vivo. Inoltre, ogni atleta esperto sapeva che una distanza di 864 chilometri richiede circa cinque giorni di viaggio. Per fare ciò, devi correre 18 ore e dormire 6 ogni giorno. L'agricoltore non era a conoscenza di questo piano di lavoro.

Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

Foto : Fairfax Media / Getty Images

La mattina dopo l'inizio della gara, la gente seppe che Young non aveva dormito e aveva corso tutta la notte. Ma era ancora in ritardo rispetto agli altri atleti. Cliff ha raggiunto i suoi rivali ogni notte, fino a quando l'ultimo giorno è uscito in vantaggio e alla fine ha ottenuto un vantaggio significativo.

L'agricoltore australiano ha vinto l'ultramaratona. Gli ci sono voluti 5 giorni 15 ore e 4 minuti per finire. 10 ore in meno rispetto al risultato del rivale più vicino! Con sorpresa del pubblico, Cliff non si è preso un solo premio. L'uomo ha rifiutato i $ 10mila e li ha distribuiti al resto dei corridori, dividendoli equamente. In quel momento, l'intero paese si innamorò di un nuovo eroe nazionale.

Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

Come Alexander Tikhonov ha quasi perso l'oro alle Olimpiadi del 1972. Un avversario è venuto in soccorso

La storia di un biatleta e l'incredibile vittoria della nostra nazionale.

Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

216 km nuotare. Sarah Thomas ha combattuto il cancro e ha nuotato quattro volte nella Manica

Per stabilire il record, ha dovuto trascorrere 54 ore in acqua.

La vita di Young dopo un trionfo in corsa

Un anno dopo aver vinto l'ultramaratona, il 62enne Cliff ha sposato una ragazza di 23 anni di nome Mary Howell. Il loro matrimonio è stato pagato da una catena di negozi che ha sponsorizzato l'iconica gara. È vero, dopo cinque anni il matrimonio si sciolse.

Negli anni successivi, Young non abbandonò la sua attività preferita. Ha continuato a correre e nel febbraio 1990 ha preso parte al primo campionato internazionale di 24 ore nella città inglese di Milton Keynes. E a novembre ha percorso 648 chilometri nell'australiana Campbelltown.

Nel 1997, Cliff ha nuovamente attirato l'attenzione del pubblico. Aveva intenzione di correre 16mila chilometri per raccogliere fondi per i bambini senzatetto. L'uomo purtroppo ha dovuto interrompere la gara dopo 6,5 mila chilometri, perché il suo compagno di squadra si è ammalato.

Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

Foto: Tony Feder / Getty Images

Dopodiché, Young dovette affrontare una terribile malattia: il cancro. L'uomo l'ha combattuta per cinque anni. Il suo risultato di corsa più recente è stato un record mondiale in una maratona di sei giorni nel 2000. E nel 2003, Cliff morì, aveva 81 anni.

Il suo stile di corsa unico si chiamava Young Shuffle. È considerato efficiente dal punto di vista energetico e continua ad essere utilizzato dai moderni corridori ultramaratona. Nel 2013 è stato rilasciato un film documentario chiamato Cliffy su un contadino australiano. Jogging e cercatori di mochivation, fino ad oggi, ammira le abilità di Cliff Young. Ma una volta voleva solo vincere ed era libero da pregiudizi. Immaginò una pecora in fuga davanti a lui e cercò di raggiungerla.

Il contadino ha vinto l'ultra maratona a 61 anni perché non sapeva che fosse possibile dormire a distanza

A passo di corsa. Cosa sono le maratone-major e come raggiungerle

Come diventare un membro dell'élite dei big six.

Messaggio precedente Svetlana Kuznetsova: il corpo ha bisogno di sport, questa è la migliore medicina per tutto
Post successivo Allenati come Sharapova: 5 termini del campionato