Scarpe Salomon Speedcross 4 *PREZZO ASSURDO*

Prova sul bagnato: come scegliere la scarpa da corsa giusta?

Prima di scegliere la tua scarpa da corsa ideale

Quando scegli una scarpa da corsa, considera il tipo di superficie su cui correrai. Forse la tua prima maratona è dietro l'angolo o stai per fare un'escursione in montagna con gli amici. L'assistente alle vendite di qualsiasi negozio di articoli sportivi può aiutarti facilmente a capirlo. Tra le altre cose, è importante conoscere la tua pronazione (un indicatore individuale di come il piede atterra sulla superficie di appoggio). Molto spesso, quando si scelgono nuove scarpe da corsa, si trascura l'adeguatezza della scarpa al tipo di pronazione. Ciò può causare un notevole disagio in futuro, poiché durante il jogging attivo, il piede subisce uno stress significativo.

Oggi, le scarpe da corsa sono diventate così high-tech che un paio di scarpe da ginnastica abbinate in modo errato non solo può causare disagio, ma anche provocare lesioni. Scopriamo insieme cos'è la pronazione e come definirla a casa?

Prova sul bagnato: come scegliere la scarpa da corsa giusta?

Foto: firestock.ru

La pronazione è un movimento naturale che fa rotolare il piede verso l'interno. A causa delle peculiarità della struttura del piede, ne esistono di diversi tipi:

ipopronazione - insufficiente (figura 2);

iperpronazione - eccessiva (figura 1);

pronazione neutra (figura 3).

Contrariamente a un'idea sbagliata, non limitarti a prendere in mano e acquistare le prime scarpe da corsa che ti stanno bene. Per cominciare, vale la pena determinare il tipo di pronazione (come il piede atterra sulla superficie di appoggio) - questo aiuterà l'analisi dell'andatura (registrazione video della corsa su un tapis roulant in scarpe da ginnastica con un livello minimo di supporto, sulla base del quale uno specialista selezionerà il giusto paio di scarpe da ginnastica) o il cosiddetto test sul bagnato, che può essere fatto indipendentemente a casa - ha detto alla redazione il nostro esperto, senior trainer del club di corsa Nike + Mikhail Kapitonov. - Per eseguirlo, è necessario prendere un foglio di carta spessa, metterlo sul pavimento e, bagnare i piedi nudi, stare in piedi sul foglio per circa mezzo minuto. Dopodiché, scendi dal foglio e disegna una matita attorno ai bordi delle macchie umide lasciate sulla carta.

Prova sul bagnato: come scegliere la scarpa da corsa giusta?

Foto: firestock.ru

Se sei iperpronato, dovresti prestare attenzione alle scarpe da ginnastica con un'enfasi sulla stabilizzazione del piede e sul fissaggio della parte posteriore del piede. Per chi ha una pronazione normale o insufficiente, consigliamo le scarpe da corsa della linea ammortizzante.

Lifehack della redazione : in alcuni negozi puoi provare subito le scarpe da corsa in azione - scendi in pista con esse e per capire se stanno comodamente seduti e se sono generalmente adatte a compiere movimenti di corsa.

Fatto interessante : è meglio misurare le scarpe da ginnastica nel pomeriggio, quando il piede è leggermente rialzato (come accade e durante la corsa) - di solito non più della mezza taglia.

Brooks Ghost 12: il test dopo 100km

Messaggio precedente Fratello sportivo: 5 esercizi per uomini veri
Post successivo Le 5 regole principali: programma alimentare cross-fit