Cosa Succede se Non Mangi Nulla per 7 Giorni

Cosa succede al tuo corpo se mangi di notte tutti i giorni

Insieme a un esperto del Campionato, un nutrizionista e un consulente di fitness Andrey Semeshov comprendiamo come le cene tardive influiscono sul corpo e se ci sono quelle per le quali sono adatte.

Una domanda che preoccupa di molte persone a dieta alla ricerca di una figura da sogno: a che ora puoi cenare? Nelle raccomandazioni più estreme, tutto è semplice - entro e non oltre le 18:00, punto! E che dire di chi, ad esempio, torna a casa dal lavoro verso mezzanotte? O per chi è abituato a svegliarsi a mezzogiorno e alle sei di sera appena inizia a prendere il ritmo? Perdere peso non è il destino? Destino, ovviamente. Hai solo bisogno di capire i principi generali e adattare la metodologia per te stesso.

Propongo di affrontare la questione una volta per tutte e scoprire quale sarebbe il momento ottimale per la cena nel tuo caso. Allo stesso tempo ti dirò cosa succederà a coloro che mangiano di notte tutto il tempo. L'ho controllato da solo.

Conteggio calorie: la matematica decide tutto

Diamo subito per scontato che si guadagni e si dimagrisca in base al bilancio delle calorie consumate e consumate. Chi mangia poco e si muove molto perderà peso. Appassionati di fast food e divano, rispettivamente, viceversa. Tralasciando i casi di malattie gravi, non ci sono eccezioni a questa regola.

Allora, magari di notte il nostro metabolismo si ferma e tutto ciò che mangiamo si trasforma in grasso? Dormiamo, non ci muoviamo, non sprechiamo energia. Sono d'accordo, all'inizio sembra logico, ma solo se non conosci la fisiologia. In realtà, il nostro corpo spende energia 24 ore su 24, senza interruzioni per dormire. Questo si chiama metabolismo basale. Anche quando mentiamo con gli occhi chiusi, il processo non si ferma. Ma non appena ci sediamo, il consumo aumenta leggermente. Ci siamo alzati e siamo partiti: i costi energetici sono di nuovo in aumento.

Cosa succede al tuo corpo se mangi di notte tutti i giorni

Foto: istockphoto.com

В il rapporto tra metabolismo di base e attività quotidiana, il vantaggio non è affatto a favore di quest'ultima. Per chi non è abituato a preoccuparsi dell'educazione fisica, il rapporto sarà di circa 80/20. Cioè, l'80% del dispendio energetico giornaliero non ha nulla a che fare con l'esercizio e il sonno. E i restanti 20 (o più se ti alleni regolarmente), in generale, sono anche debolmente correlati con il regime di riposo. Ti sei allenato al mattino, mangiato nel pomeriggio - in ogni caso, il corpo calcolerà tutto separatamente e riassumerà il bilancio. Vedrai il risultato sulle scale - più o meno.

Inoltre, non puoi concentrarti nemmeno sul rapporto calorico giornaliero, ma su quello settimanale. Diciamo che hai mangiato moderatamente e ti sei esercitato molto dal lunedì al mercoledì. E da giovedì a domenica, il contrario: più attenzione è stata data al cibo, non all'educazione fisica. Quindi, se il deficit calorico creato all'inizio della settimana risulta essere maggiore del surplus alla fine, il risultato finale sulla bilancia piacerà comunque. Quindi non c'è motivo di preoccuparsi del fatto che tu abbia una cena abbondante. Se durante il giorno ti sei mosso molto, hai fatto un allenamento e le calorie assunte prima di andare a dormire si adattano al giornormu, andrà tutto bene.

Cosa succede al tuo corpo se mangi di notte tutti i giorni

BJU for dummies: perché contare le calorie

Quale dieta provare ora, bruciare i grassi il più velocemente possibile?

Cosa succede al tuo corpo se mangi di notte tutti i giorni

Cosa succede al corpo se mangi regolarmente lo stesso

Una dieta monotona fa bene o fa male al corpo? Risponde il nutrizionista.

Il sonno non ferma il metabolismo

Dal punto di vista della matematica calorico-energetica, tutto è in ordine: si mangia di notte. Ma può non sempre significa ottimale. Di notte, il metabolismo rallenta e la digestione del cibo si ferma, giusto? Se fosse davvero così, l'umanità difficilmente sarebbe sopravvissuta fino ad oggi. Il processo di digestione del cibo, specialmente quelli ricchi di grassi, può richiedere dieci ore o più. Cioè, chi cerca di addormentarsi alle 23:00 a stomaco completamente vuoto deve alzarsi da tavola all'una del pomeriggio. E dopotutto, stiamo parlando di digestione solo nello stomaco, e ci sono altri reparti in cui il processo continua.

Allora, forse, durante il sonno, il corpo inibisce forzatamente la digestione e lascia il cibo ingerito senza la dovuta attenzione? E questa versione non è stata confermata a seguito di esperimenti scientifici. Se si verifica un rallentamento, non è critico. Inoltre, numerosi studi dimostrano che la secrezione di succo gastrico si verifica più intensamente tra le 22:00 e le 02:00. E non importa se la persona sta dormendo in quel momento o no.

Cosa succede al tuo corpo se mangi di notte tutti i giorni

Foto: istockphoto.com

Tuttavia, una cena abbondante prima di coricarsi è dannosa?

Qualcuno potrebbe obiettare: una cena abbondante ti impedisce di addormentarti normalmente e non ti permette di dormire bene. È del tutto possibile! Qui vengono in primo piano le caratteristiche, le preferenze e le abitudini individuali. Il fatto è che il nostro corpo è progettato con un enorme margine di sicurezza e una fantastica adattabilità. Ci sono molti esempi. Prendiamo dalla stessa sfera della digestione.

Diciamo che chi aderisce al vegetarianismo o al veganismo mangia all'improvviso un pezzo di carne. E giustamente si lamenteranno di pesantezza allo stomaco e altri sintomi spiacevoli. Conclusione: la carne è dannosa e innaturale per noi? Affatto. È solo che il corpo di queste persone si è adattato in modo diverso e ha dimenticato come secernere quegli enzimi necessari per la digestione del cibo animale. Ma se i vegetariani iniziano a riportare gradualmente i piatti di carne nella loro dieta, il corpo si ricostruirà di nuovo e presto i sintomi spiacevoli scompariranno.

Quindi mangiare di notte è dannoso o no? In termini di composizione corporea, deciderà l'apporto calorico e il dispendio nel corso della giornata e della settimana. Pertanto, devi ascoltare te stesso. Ad esempio, conduci un semplice esperimento. Per un paio di sere, fai una cena abbondante e per i prossimi due giorni limitati a uno spuntino leggero 2-3 ore prima di coricarti. E confronta i tuoi sentimenti: in questo caso sei riuscito a raggiaredormire e recuperare. Quindi puoi rispondere in modo più competente alla domanda sul mangiare di notte, basandoti sui bisogni del corpo e non su storie dell'orrore sul digiuno dopo le sei.

Cosa succede al tuo corpo se mangi di notte tutti i giorni

Dimentica la sveglia: la mancanza di sonno porta ad un aumento di peso

In che modo la mancanza di sonno influisce sul metabolismo, sui livelli ormonali e sul numero sulla bilancia.

Cosa succede al tuo corpo se mangi di notte tutti i giorni

Non perdiamo efficienza. Come mantenere una routine quotidiana durante la quarantena

Trucchi di vita che ti permetteranno di non cadere fuori dal solito ritmo della vita.

E per dessert: esperienza personale di digiuno intermittente

Il metodo del digiuno intermittente 16/8 è noto da molto tempo, ha molti adepti. La conclusione è che per i pasti vengono assegnate solo otto ore su 24. In senso classico, assomiglia a questo. Ci siamo svegliati, abbiamo fatto colazione, poi pranzo e cena - e tutto questo deve essere sistemato nell'intervallo specificato. Cioè, se il primo pasto era alle 9:00, poi la cena - alle 17:00. Avanti: una pausa di digiuno di 16 ore. Perché tra virgolette? Perché ricordiamo che il cibo può essere digerito in realtà per dieci ore.

Una tale dieta è progettata in modo che in otto ore una persona normale non sia in grado di spingere troppe calorie e perdere peso. Tuttavia, la pratica dimostra che in realtà, puoi ingrassare con successo con il digiuno intermittente, se non controlli il contenuto calorico. Soprattutto appoggiandosi a dolci e grassi.

Cosa succede al tuo corpo se mangi di notte tutti i giorni

Foto: istockphoto.com

Dopo il viaggio in Europa, ero dapprima sull'isolamento individuale e poi sull'isolamento generale. E ha trascorso cinque settimane nell'appartamento. Ciò ha influito negativamente sulla routine quotidiana. Ad un certo punto, mi sono sorpreso ad addormentarmi la mattina e svegliarmi a mezzogiorno. Non è facile aderire ad una dieta regolare di una dieta sana come questa. Quindi ho deciso di provare il metodo 16/8. Solo queste otto ore erano giuste per addormentarsi. Cioè, ho cenato abbondantemente con la metà, meno spesso un terzo del contenuto calorico giornaliero totale. Dato che ho cercato di mangiare quanto spendo, anche un po 'meno, alla fine di due settimane la bilancia ha mostrato -1 kg. Apparentemente, è andato troppo oltre con gli allenamenti a casa. Ma, fortunatamente, mi addormento perfettamente con la pancia piena. Ma l'idea di andare a letto a stomaco vuoto non suscitava mai entusiasmo. E tu?

Cosa succede al tuo corpo se mangi di notte tutti i giorni

Digiuno intermittente: come funziona?

Una nuova tendenza nella perdita di peso. Riuscirai a sopravvivere 16 ore senza cibo?

Cosa succede se mangi 3 uova al giorno?

Messaggio precedente Il bodybuilding in passato. Perché sei volte il signor Olympia Yates ha perso una montagna di muscoli
Post successivo Giovani DiCaprio, Michael Jordan e Tupac. 7 film sul basket da guardare