Yaroslav Svyatoslavsky: lo sport professionistico è la mia riabilitazione

Per tutti lo sport significa cose diverse, per me lo sport non è solo uno stile di vita, ma anche una necessità vitale, è la mia riabilitazione. All'età di 16 anni, ho subito una lesione spinale con una lesione del midollo spinale a seguito di una caduta da un'altezza di 12 metri. Prima ero impegnato in acrobazie, ginnastica, parkour e quando eseguivo un elemento non calcolavo la mia forza, sovrastimavo le mie capacità e cadevo.

Yaroslav Svyatoslavsky: lo sport professionistico è la mia riabilitazione

Yaroslav Svyatoslavsky

Da quel giorno ho deciso di non mollare e mi sono posto un obiettivo: trovare ad ogni costo un modo per scalare gambe e cerca di aiutare chi ha una situazione di vita simile alla mia. Prima mi sono sottoposto a riabilitazione in centri medici di riabilitazione, poi sono diventato pilota collaudatore dell'esoscheletro medico russo ExoAtlet , sviluppato con il supporto della Fondazione Skolkovo, e presto sono arrivato agli sport professionistici e ho capito che questa è la mia migliore riabilitazione.

A proposito di sport nella mia vita

Lo sport principale che pratico è il ciclismo, sono un atleta della squadra paralimpica russa in questo sport, e questo è il mio lavoro. Anche nella mia vita c'è un triathlon: la competizione IronStar . Recentemente a Sochi sono riuscito a percorrere la classica distanza di 226 km, dove dapprima ho nuotato per 4 km nel Mar Nero, poi sono salito due volte da Adler a Krasnaya Polyana su una bicicletta (handbike) 180 km, e poi ho superato una maratona di 42 km su una sedia a rotelle di atletica leggera - tutto questo è da una parte.

Degli ultimi hobby - Recentemente ho iniziato ad esibirmi ai tornei di bodybuilding, dove creo la mia nomination, mi interessa la ricreazione attiva come le immersioni e il lancio con il paracadute - questo è un hobby.

Yaroslav Svyatoslavsky: lo sport professionistico è la mia riabilitazione

Yaroslav Svyatoslavsky

Ho diversi obiettivi sportivi in ​​diverse discipline. Nel triathlon, questo è il campionato del mondo IRONMAN , che si svolge ogni anno alle Hawaii, nel bodybuilding - il torneo Arnold Classic nella nomination per gli infortuni al midollo spinale, nel ciclismo - Paralimpiadi-2020 a Tokyo. Ora resta da ottenere nuove vittorie.

La mia prima distanza negli sport ciclici è stata la distanza sprint nel triathlon IronStar a Sochi. Poi ho imparato a nuotare per due settimane, non ho mai guidato una bicicletta speciale: una handbike e ho corso in un semplice passeggino domestico. Sono già riuscito a negoziare un noleggio di biciclette direttamente a Sochi con uno dei paratriatleti. Il fatto di aver parlato - sono stato solo fortunato, potrebbe non essere successo.

I miei allenamenti si sono svolti lungo le strade di Mosca, quando ho guidato su una normale sedia a rotelle dalla metropolitana alla metropolitana e attraverso l'intero centro, e in un paio di giorni prima della partenza, attraversato lungo Mosca attraverso la città da un'estremità della tangenziale di Mosca (Reutovo) all'altra (Odintsovo), erano 50 km e 9 ore, allo stesso tempo ho capito tutte le delizie dell'ambiente accessibile in Russia.

Informazioni sulla corsa

Attualmente sono anche ambasciatore della corsa di beneficenza Wings for Life World Run , che si svolgerà il 7 maggio in tutto il mondo per sostenere la ricercala mia ferita è una lesione del midollo spinale. La gara si svolge in tutto il mondo, contemporaneamente. Inizieranno più di 100.000 partecipanti in 24 paesi su 25 brani.

Yaroslav Svyatoslavsky: lo sport professionistico è la mia riabilitazione

Yaroslav Svyatoslavsky

Quest'anno a Mosca parteciperanno circa 3000 persone, la gara si terrà nella regione, in un luogo storico - nella città di Kolomna. Tutti i fondi raccolti dalla gara sono diretti alla ricerca del mio infortunio e per risolvere un grosso problema per tutti i ragazzi che si sono trovati in una situazione così spiacevole: trovare il modo di riprendersi da una lesione del midollo spinale. Pertanto, registrandoti a questa gara, stai aiutando a ritrovare il sogno: ricominciare a camminare.

Ora sto cercando di diventare internazionale in tutti gli sport. E anche la Wings for Life World Run è sulla lista. Recentemente a Sochi in Formula, abbiamo incontrato il mio amico Daniil Kvyat, un pilota di Formula 1 che gioca per il team della Scuderia Toro Rosso, e abbiamo deciso di correre insieme la gara il prossimo anno. Sono sicuro che tutto funzionerà, dato che io e Dani abbiamo una formazione molto serrata e programmi competitivi, ma proveremo a trovare il tempo.

Yaroslav Svyatoslavsky: lo sport professionistico è la mia riabilitazione

Yaroslav Svyatoslavsky

Sulla motivazione

Ad essere onesti, le ragazze mi ispirano e mi motivano, perché quando la natura ti ha ricompensato con buoni dati esterni e atletici, allora vuoi essere fuori concorso. Il passeggino, in linea di principio, non interferisce con i conoscenti, forse ce ne sono ancora di più del bel ragazzo sportivo medio, e per certi versi puoi invidiarmi, ma comunque voglio essere come tutti gli altri, bruciando una giovane vita allo stesso livello di visioni.

Non dimenticare che il tempo vola e vola molto velocemente e dovresti goderti ogni momento. Sei un campione, non un campione, Ironman o non Ironman - questa non è la cosa principale nella vita. Questi sono gli strumenti che ti aiutano a creare una certa immagine, aggiungere insegne sportive al tuo portfolio, ottenere alcuni media per iniziare a lavorarci, come faccio con la gara Wings For Life World Run e sforzarmi e svilupparti ulteriormente, aiutando la ricerca scientifica con il tuo successo sportivo, aiutando te stesso e gli altri.

Messaggio precedente Nike Breaking2. Maratona in due ore
Post successivo Caratteristiche di scelta: longboard, cruiser o multe. Qual è la tavola giusta per te?